Bahamas, mare cristallino e spiagge di sabbia rosa

Un paradiso di 700 isole nel Mar dei Caraibi, tra parchi marini e resort eco-friendly

Mare cristallino e incontaminato con i delfini che fanno capolino all’orizzonte. Splendide spiagge di sabbia bianchissima e rosa corallo, ricoperta di conchiglie scintillanti dai mille colori. Natura rigogliosa e colorata. Tutto questo e molto di più sono le Bahamas. Un angolo di paradiso di 700 isole.

Unita da due ponti all’isola di New Providence, Paradise Island è la località più turistica dell’arcipelago su cui sono sorti, nel corso degli anni, esclusivi resort e alberghi per accogliere al meglio i numerosi turisti che scelgono questa destinazione per le loro vacanze. Su Paradise si possono trovare strepitosi green da campioni, casinò, resort esclusivi e hotel all inclusive. Numerose le attività che si possono praticare: snorkeling e immersioni, pesca in barca, incontri con i delfini, passeggiate nella natura rigogliosa, shopping e molto altro.

Situata sull’isola di New Providence, Nassau, capitale delle Bahamas, è il luogo ideale del turismo balneare grazie alla sua splendida e bianchissima spiaggia Cable Beach, oltre che testimonianza della fantastica storia di queste isole. Colpiscono le sue costruzioni coloniali risalenti al XVIII secolo che le danno una forte impronta britannica, tra cui la Government House, edificio di stile neoclassico che oggi è residenza del Governatore Generale; la Blackbeard’s Tower, antica torre da cui si narra che il famoso pirata Barbanera spiasse le navi che entravano nel porto; il Pirates of Nassau Museum in cui ammirare e ascoltare le gesta dei più famosi pirati della storia e il National Historical Museum, che racconta la storia delle isole Bahamas dall’età dell’oro fino ai giorni nostri.

Quasi completamente disabitata è Gran Bahama Island, l’isola più ricca di parchi e riserve naturali, che permette un contatto diretto con l’ambiente incontaminato, che da sempre contraddistingue le Bahamas. Il Lucayan National Park racchiude la distesa di grotte marine più lunga del mondo con i suoi 7 km di caverne sottomarine mentre il Rand Nature Centre ospita una numerosissima colonia di fenicotteri rosa. Accanto a tanta pace e tranquillità le due città più importanti dell’isola, Lucaya e Freeport, dove trascorrere giornate all’insegna del divertimento notturno e dello shopping.

Eleuthera, famosa per le sue spiagge rosa di Harbour Island, Abaco, l’isola del faro, e Bimini, già rifugio segreto di Hemingway con la sua magnifica Infinity Pool di Bimini Bay, sono i luoghi migliori dove abbandonarsi completamente alla quiete e alla tranquillità, lasciandosi alle spalle il caos del mondo contemporaneo. Anche se tutte offrono mille attività in cui cimentarsi: vela (Abaco è considerata la capitale mondiale della barca a vela), immersioni (Current Cut di Eleuthera & Harbour Island sono tra i siti di immersioni subacquee più importanti al mondo), pesca (Bimini è la capitale mondiale della pesca d’altura). Per non parlare poi dei blue hole di Andros, specchi d’acqua turchese collegati all’oceano attraverso profondi canali. Da visitare anche Exuma, Andros, Long Island, San Salvador, tutte isole in gran parte poco popolate.

L’arcipelago caraibico delle Bahamas rappresenta una varietà complessa di ecosistemi. Forme di vita di ogni genere e dimensione convivono qui in perfetta armonia, ciascuna con un proprio spazio e un proprio ruolo. La barriera corallina delle isole è una delle meraviglie naturali del Pianeta e costituisce uno degli ecosistemi più ricchi dell’arcipelago. Le sue imponenti formazioni calcaree ospitano piante marine e innumerevoli varietà di pesci, crostacei e molluschi.

Bahamas, mare cristallino e spiagge di sabbia rosa