Affrontare un viaggio avventuroso in Mongolia

Mongolia, l'alternativa perfetta per vivere la parte più selvaggia e incontaminata dell'Asia

Video tratto da YouTube

Se amate l’avventura, prendete lo zaino e riempitelo di maglioni pesanti: la meta che fa per voi è la Mongolia.

E’ vero, non è la solita gita fuori porta con gli amici. Qui si tratta di essere dei veri temerari perché sfidare il gelo di Ulan Bator (-49°C) non è alla portata di tutti. Ma, dato che la prudenza non è mai troppa, scegliete una stagione non troppo rigida per buttarvi in questa avventura (ad esempio, il mese di luglio): i meno temerari possono comunque utilizzare guide e noleggiare driver sul posto!

La Mongolia è una regione impervia ma bellissima, fatta per lo più di altipiani sui quali si affacciano catene montuose non troppo alte spesso sorvolate da splendide aquile.

La Mongolia, inoltre, è ricca di bellezze artistiche come il Monastero di Amarbayasgalant o quello di Erdene Zuu nella città antica di Karakorum.

Se invece volete spostarvi per vedere il Deserto del Gobi (a sud) ricordatevi che i trasporti sono scarsi e dovrete organizzarvi per tempo.

Se amate la canoa, ricordatevi che la Mongolia è piena di fiumi e molti amanti del genere scelgono di andarci proprio per questo.
Al contrario, piantate la vostra tenda in riva a uno dei tantissimi laghi e godetevi il paesaggio: non rimpiangerete assolutamente le comodità di casa vostra!

Affrontare un viaggio avventuroso in Mongolia