In Giappone c’è il primo hotel al mondo gestito solo da robot

Con il 90% del personale costituito da robot dovrebbe diventare "l'hotel più efficiente al mondo"

Un hotel interamente gestito da robot, senza alcun intervento umano: è l’Henn-na Hotel, vicino a Nagasaki, in Giappone.
Negli intenti del proprietario dell’hotel, Hideo Sawada, dovrebbe diventare “l’hotel più efficiente al mondo”, con una manodopera ridotta all’osso e il 90% del personale costituito da robot.

L’hotel si trova nei pressi del parco a tema Huis Ten Bosch a Sasebo, Nagasaki, una sorta di Disneyland in stile olandese con giardini, mulini a vento e negozi di tè, frequentato da famiglie giapponesi con bambini.
E sono proprio questi ultimi a divertirsi più di tutti appena arrivati alla reception, dove ad accoglierli ci sono un robot sotto forma di elegante ragazza sorridente e un dinosauro con un papillon e un cappello da facchino. Non che interagiscano granché con gli ospiti, che devono fare il check-in su un touchscreen, comunque il colpo di scena iniziale è assicurato.

Tra gli altri robot dell’hotel ci sono anche un enorme braccio meccanico che da una teca di vetro posiziona i bagagli in singoli armadietti, un concierge bionico che elenca gli orari della colazione e le indicazioni stradali (ma solo in giapponese) e chiama i taxi. Inoltre ci sono anche robot facchini, ovvero due carrelli portabagagli, ma solo per le camere di lusso.

I robot sono diffusissimi in Giappone e molte aziende li utilizzano per i più svariati servizi. Ad esempio, a Tokyo la filiale della Bank of Tokyo-Mitsubishi ha un robot umanoide alla reception; Nestlé sta investendo in robot-venditori di macchine del caffè da impiegare nei negozi giapponesi, sono ancora robot a guidare i visitatori al Museo Nazionale della Scienza e dell’Innovazione di Tokyo.

 

In Giappone c’è il primo hotel al mondo gestito solo da ro...