5 spiagge segrete in Portogallo

Le spiagge segrete del Portogallo permettono di entrare in contatto con una parte selvaggia della natura, godendo di paesaggi mozzafiato per pochi fortunati

Le spiagge segrete del Portogallo sono per la maggior parte sulla costa atlantica meridionale. L’Algarve è una delle zone più rinomate, conosciute e invidiate per i paesaggi mozzafiato. La prima spiaggia da visitare è Caneiros, a 30 minuti dall’aeroporto di Faro e grande abbastanza da poter essere riempita da turisti senza però che nessuno perda la propria privacy. Inoltre, qua non ci si può annoiare, poichè ci sono servizi di noleggio di kayak e pedalò, si possono visitare le grotte o meglio ancora consumare deliziosi pranzetti nel ristorantino sulla spiaggia, il Rei das Prais. Inoltre, per chi non vuole rinunciare alle comodità, si possono noleggiare lettini così come richiedere un massaggio in riva al mare.

Nella parte occidentale dell’Algarve, Salema è un ottimo esempio dello stile di vita portoghese. Si accede alla spiaggia percorrendo la via lastricata Rua dos Pescadores costeggiata appunto da casette di marinai. Il mare è perfetto per nuotare ma soprattutto per fare del windsfurf o anche per allontanarsi dalla costa in pedalò. Qui gli amanti della storia possono dilettarsi nel provare a riconoscere le impronte di dinosauro rimaste impresse nella roccia calcarea. Nel punto più sudoccidentale si trova invece Praia do Martinhal, tra le più belle spiagge di sabbia del Portogallo, dove le onde sono più basse e delicate. Per chi ama la natura, qui vicino si trova il parco naturale Costa Vicentina, mentre per scoprire una faccia nuova dell’Algarve si possono visitare le città di Quinta do Lago, Albufeira e Vilamoura.

L’ultima spiaggia, nella parte centrale di questa zona del Portogallo, è Praia de Albandeira. Non è fornita di nessun tipo di installazione per rendere la vita più comoda, ma vale la pena ammirare il paesaggio: la sabbia bianca contrasta con le rocce color ocra e il turchese del mare. Vicino a Lisbona si trova Guincho, sulla costa dell’Estoril, nel parco natural di Serra de Sintra, dove venne girato un film di 007. È ideale per surfisti con esperienza così come per gli amanti delle passeggiate. Nella Penisola di Troia, a un’ora e mezza dalla capitale, Comporta è una delle più suggestive spiagge del Portogallo, arrivando a misurare 10 kilometri, offrendo la possibilità di perdersi tra la tranquillità delle dune.

5 spiagge segrete in Portogallo