Le 10 spiagge top di Korcula, piscine naturali di Croazia

Itinerario marinaresco di Korcula, da Vela Prizna a Badija, le dieci più belle spiagge, che affacciano sul meraviglioso mare dell’isola dalmata

La costa dell’isola di Korcula si estende per circa 182 chilometri ed è costellata da insenature e piccole isolette raggiungibili in barca. Nella parte settentrionale di Korcula si trovano spiagge con ciottoli e piscine naturali con fondali bassi che permettono la balneazione anche ai meno avvezzi al nuoto. La costa della parte meridionale, decisamente più rocciosa, regala inaspettatamente spiagge sabbiose, mete preferite delle famiglie con bambini, mentre gli amanti delle immersioni potranno trovare nella costa occidentale fondali profondi e misteriosi tutti da scoprire.

Bilin Zal
Nella zona vicina alla città di Lumbarda c’è la spiaggia Bilin Zal, destinazione preferita della popolazione locale in quanto considerata perfetta per comodità, per il suolo sabbioso e il mare poco profondo nei primi metri dalla spiaggia, che facilita la balneazione anche ai bambini. Grazie ad un servizio autobus e di collegamenti sia con Lumbarda sia con il capoluogo Korcula, la spiaggia è fra quelle più frequentate.

Vela Prizna
La spiaggia più famosa dell’isola di Korcula, anche questa – come Bilin Zal – indicata per trascorrere una piacevole giornata al mare, è Vela Prizna. Situata sul lato sud orientale dell’isola, è composta da sabbia e circondata da bellissimi vigneti. Il mare, grazie alle correnti che favoriscono il ricambio dell’acqua, è sempre molto pulito. Luogo ideale per le famiglie, la spiaggia è attrezzata, con la possibilità di noleggiare ombrelloni e sedie a sdraio; inoltre è presente un chiosco per la distribuzione di snack e bevande. Nel caso in cui le temperature fossero decisamente troppo elevate per restare in riva al mare, si può trovare refrigerio all’ombra dei pini circostanti, mentre chi ama stare sotto il sole e fare sport, può divertirsi facendo una bella partita a beach volley.

Tatinija
Altra bellissima spiaggia a pochi minuti da Lumbarda è Tatinija, si trova nell’omonima baia affacciata sulla penisola di Pelijesac. Spiaggia con prevalenza di sabbia, possiede anche un molo in pietra. Ai turisti offre nelle immediate vicinanze servizi di varia natura, dai diversi locali alle caffetterie, e poi ristoranti e pizzerie. Da questa spiaggia si gode di una meravigliosa vista sulle isole dell’arcipelago di Korcula e sulla città di Orebic.

Pupnatska Luka
A circa 5 chilometri da Pupnat troviamo una delle più belle insenature di Korcula ovvero Pupnatska Luka, che tradotto significa “il porto di Pupnat”. La macchia mediterranea e il mare cristallino che diventa profondo gradualmente rendono questo posto incantevole; in questa spiaggia è possibile noleggiare kayak per una piacevole giro in acqua. In questo tratto di mare potreste avere la fortuna di vedere le stelle marine e altre creature marine: Pupnatska Luka è il luogo ideale per chi ama fare snorkeling.

Baja Istruga
L’isola di Korcula nella sua parte meridionale regala ai turisti un’altra baia molto bella chiamata Baja Istruga. Situata vicino alla città di Brna, la spiaggia Istruga, composta da sabbia, nasconde una particolarità che la rende speciale. È formata da sedimenti di fango marino chiamato “peloid” per uno spessore di 6 metri, che attribuiscono a questo territorio valore terapeutico. Inoltre, a disposizione dei visitatori ci sono notevoli attrattive come un centro sportivo dotato di due campi da tennis e un piccolo locale di ristoro.

Prizba
Sulla parte sud occidentale di Korcula troviamo Prizba; non si tratta di una spiaggia vera e propria poiché la costa in questo punto è prevalentemente rocciosa e il poco suolo a riva è composto di ghiaia. Si può accedere a diversi scogli e moli di cemento ideali per prendere il sole in totale tranquillità. Una natura incontaminata regala privacy e bellissimi scorci tra le molte insenature e sugli isolotti, che si possono esplorare noleggiando una barca.

Vela Luka
Vela Luka, al contrario di Prizba, è il centro turistico più grande dell’isola insieme alla città di Korcula dalla quale dista circa 42 chilometri. Tra le attrattive di questo luogo c’è la baia Kale con i suoi fanghi curativi, e poco distante, sull’isololotto di Osjak, il bellissimo Parco forestale protetto nel quale è possibile organizzare escursioni.

Racisce e Vaja
Spostandoci verso il lato nord dell’isola di Korcula troviamo la spiaggia di Racisce, area con riva in ghiaia e con alcuni moli dove chi ama oziare godendo del sole potrà approfittare per abbronzarsi. A pochi metri dalla riva, il mare diventa profondo per cui questa spiaggia non è fra quelle consigliate per i bambini. Nelle vicinanze della spiaggia sono presenti diversi ristoranti e caffetterie dove godersi un menù tipico o semplicemente un drink. Sempre presso Racisce troviamo Vaja di fronte alla penisola di Pelijesac: si tratta di una baia rocciosa che offre un mare capace di richiamare le più svariate tonalità di colore, uno spettacolo per gli occhi.

Badija
A circa 15 minuti dal lungomare di Korcula si trova un’altra bellissima spiaggia raggiungibile con una barca-taxi: è la spiaggia di Badija, composta da rocce e da una fitta vegetazione che consente il riparo dal sole, gode di un mare con fondale di pietre bianche. Nel secolo scorso l’isola di Badija era abitata dai frati francescani; oggi è ancora presente il monastero. È una meta imperdibile se decidete di organizzare un’escursione in giornata.

Le 10 spiagge top di Korcula, piscine naturali di Croazia