I 10 Paesi più caldi del mondo

Avete mai provato a passeggiare per il Deserto del Lut quando il termometro raggiunge i 70°C? I 10 luoghi dove è difficile sopravvivere

“Antò, fa caldo”, citando un vecchio spot. Ma cosa sono i 40°C italiani raggiunti nei periodi di massima calura estiva se confrontati con le temperature veramente hot del deserto? In alcuni luoghi il caldo rende addirittura impossibile il lavoro o la sopravvivenza degli esseri umani e della vegetazione.

Avete mai provato a passeggiare per il deserto del Lut, in Iran, quando il termometro raggiunge quota 70°C? Ne dubitiamo fortemente. Quindi, prima di lamentarvi per il troppo caldo portato dai vari anticicloni a cui si è arbitrariamente deciso di dare una nome, pensate a quei Paesi in cui l’afa e le temperature incandescenti rendono impossibile fare qualsiasi cosa.

Il sito Foreign Policy, per mostrare ai propri lettori quello che stanno patendo negli Stati Uniti, ha pubblicato una lista dei posti più caldi del mondo. Si tratta in linea di massima di deserti che si trovano in Africa, Medio Oriente e Asia. Solo uno dei luoghi indicati è negli Stati Uniti e, ovviamente, ma soprattutto per fortuna, nessuno di questi si trova in Italia.

Ecco l’elenco dei Paesi più caldi della Terra:

1. Deserto del Lut, Iran, 70°C
2. Queensland, Australia, 68,9°C
3. Turpan, Cina, 66,7°C
4. El Azizia, Libia, 58°C
5. Death Valley, California, USA, 57°C
6. Ghadames, Libia, 55°C
7. Kebili, Tunisia, 55°C
8. Timbuctu, Mali, 54°C
9. Tirat Tsvi, Israele, 53,9°C
10. Wadi Halfa, Sudan, 52,8°C.

I 10 Paesi più caldi del mondo