Svizzera in bicicletta: alla scoperta di Friburgo

Un tour ciclistico tra paesaggi incantevoli, nel cuore più autentico della Svizzera. Visitare Friburgo in bici è un'esperienza unica

Fonte: 123rf – Città medievale di Murten

 

La bicicletta è il mezzo migliore per chi vuole scoprire il cuore più autentico della Svizzera. Attraverso paesaggi incantevoli, lungo laghi e fiumi, all’ombra di vette imponenti, si snodano percorsi idilliaci, che regalano scorci ricchi di fascino e suggestione.

A Friburgo le biciclette sono un vero e proprio must have. Qui troverete molte guide che includono anche una piantina con le piste ciclabili e ogni percorso è perfettamente segnalato e attrezzato per gli amanti delle due ruote ecologiche. Se a sud si possono ammirare le Alpi in tutto il loro splendore, a nord il tragitto affaccia sui laghi Laghi di Neuchâtel e Murten, svelando panorami mozzafiato.

L’itinerario comincia dalla piccola città medievale di Murten, il cui centro storico si distingue per le pittoresche viuzze e le splendide arcate. Da qui, si può ammirare una spettacolare veduta che abbraccia il Lago di Murten fino all’imponente Mont Vully, tappa obbligata per gli amanti delle escursioni.

La regione si estende tra l’altipiano svizzero e le Prealpi friborghesi, ed è ricca di vegetazione e vigneti che ne fanno una meta molto apprezzata in tutta Europa. Nel Canton Friburgo si trova inoltre la regione della Gruyère, celebre per l’omonimo formaggio e la “double crème”, che merita senza dubbio una deviazione.

Il corso della Sarine presso Friburgo è identificato come linea di demarcazione tra Svizzera tedesca e francese, denominata “Röstigraben” (“fossato del rösti”), per descrivere la differenza di mentalità delle due popolazioni. Posta sull’altipiano che divide le Alpi friburghesi dal Lago di Morat e dalla pianura di Vaud, Friburgo sorge su un alto sperone roccioso e conserva il suo carattere medioevale.
Addentrandovi nel cuore della città, noterete la sua topografia varia ed accidentata e vi imbatterete nei suoi spettacolari ponti sospesi, di cui uno lungo 246 metri e alto ben 51 metri sopra la Sarine, e l’altro, detto del Gotterori, lungo 151 m. e alto 75 m., che congiunge due quartieri della città fra la valle del Gotteron e quella della Sarine. Pedalare per questi luoghi incantevoli è davvero un’emozione unica!

Guarda le altre piste ciclabili della Svizzera e d’Europa

Svizzera in bicicletta: alla scoperta di Friburgo