Pista ciclabile Val Venosta: percorso e informazioni

La pista ciclabile della Val Venosta è una delle più belle e lunghe di tutto l'Alto Adige. Ecco i migliori itinerari da percorrere tra i boschi alto atesini

La pista ciclabile che si sviluppa in Val Venosta rappresenta una superba attrazione per andare alla scoperta dei paesaggi e delle specialità trentine. Grazie a una precisa segnaletica e un percorso quasi interamente asfaltato, essa consente ai bikers e alle loro famiglie di percorrere superbi tour in Alto Adige, una delle mete italiane specializzate nel turismo sostenibile. Tale pista si sviluppa da Merano fino al lago di Resia, uno dei più celebri della regione, passando in mezzo a frutteti, agriturismi, chiese e tanti boschi. Chi vuole può arrivare a Merano in treno, in modo da avere una vacanza a impatto ambientale zero.

La pista ciclabile della Val Venosta comincia a Merano, una delle città più grandi e importanti dell’Alto Adige. Seguendo un percorso inizialmente piuttosto dolce si arriva prima a Lagundo e successivamente a Tel, una frazione del comune di Parcines, dove invece bisogna percorrere un tratto di salita piuttosto impegnativo. In seguito si segue il corso del fiume Adige, immergendosi tra piante di mele, vigneti e spettacolari boschi, nella spettacolare natura alto atesina. Il punto di arrivo è Glorenza, un piccolo comune a pochi km dal confine svizzero.

A questo punto si continua a salire e, tra spettacolari baite e malghe, luoghi perfetti dove gustare qualche specialità trentina, si giunge prima a Malles Venosta e successivamente a Resia, ultima frazione di Curon Venosta prima del confine austriaco. Questa località è celebre per il campanile sommerso che spunta dal lago locale e che in inverno può essere raggiunto a piedi, camminando sull’acqua ghiacciata. La pista ciclabile della Val Venosta è così compiuta interamente, con un dislivello di oltre 1200 metri.

Chi non vuole percorrere tutta la pista ciclabile della Val Venosta può optare per il treno Alto Adige, che serve l’intera provincia bolzanina. Il convoglio parte da Merano e ferma a Malles, per cui chi preferisce risparmiarsi qualche pedalata dovrà solo scendere in qualche stazione lungo il percorso della Val Venosta e successivamente scendere in bici. Lungo gli stop è attivo il servizio di noleggio e per quanti intendono salire a bordo del treno c’è da pagare un piccolo supplemento.

Guarda le altre piste ciclabili del Trentino Alto Adige o delle altre regioni d’Italia

Pista ciclabile Val Venosta: percorso e informazioni