La pista ciclabile di Lienz: percorso e informazioni

La pista ciclabile di Lienz è situata nell'omonimo località austriaca ed è universalmente riconosciuta come una tra le più belle in assoluto. Scopriamo insieme perché

La pista ciclabile Lienz è chiamata così per via della cittadina austriaca da cui inizia il tracciato, che continua per quasi 55 chilometri verso la località di Iseltal, salvo poi ritornare di nuovo a Lienz. Snodandosi in mezzo alle Alpi austriache, essa permette ai viaggiatori di godere delle fantastiche e spettacolari vedute sul territorio circostante, tanto che molti ne rimangono davvero meravigliati. Molte volte, poi, i ciclisti abituali ritornano sulla pista per completarla altre volte, nonostante sia della massima difficoltà. Il tutto perché è davvero stupenda.

Discese ripide, salite difficili, inoltre, la pista ciclabile Lienz stessa è di tipo ciclostradale, il che significa durante il percorso si può trovare davvero di tutto: automobili, altri ciclisti, pattinatori, moto e quant’altro. La difficoltà aumenta ancor di più se si pensa che il fondo stradale è di tipo misto: ghiaia e terra battuta si alternano a delle grandi parti completamente rivestite in asfalto. Tutti questi fattori ne fanno una pista sconsigliata per i ciclisti fuori forma, per i pattinatori e anche per i bambini.

Invece è ottima per tutti coloro che si tengono in forma e vorrebbero mettersi alla prova completando un tracciato molto particolare. Percorrendo la pista ciclabile di Lienz a una velocità di circa 15 chilometri orari, il ciclista impiegherà all’incirca 4 ore per arrivare a Iseltal e tornare. Tuttavia, bisogna considerare delle piccole pause con la bicicletta a bordo strada per bere e mangiare. Per questo viene consigliato portare con sé una borraccia d’acqua e qualche barretta energetica. Niente di più pesante: sono sconsigliati i panini con alimenti come salumi e/o formaggi. Il tutto perché si deve viaggiare il più leggeri possibile.

La pista ciclabile di Lienz è ben segnalata da cartelli e indicazioni orizzontali. La tipica precisione tedesca è ben evidente durante il completamente di questo itinerario. Nei punti salienti del percorso ci sono delle cabine di pronto soccorso da utilizzare nel caso del bisogno. Inoltre vi si possono trovare delle piccole cassette con vari attrezzi utili per aggiustare la bicicletta qualora questa si rompesse. Prima di partire si consiglia di studiare il tracciato e trovare qualcuno con cui percorrerlo: a detta di molti, farlo da soli per quasi 55 chilometri potrebbe essere una noia mortale.

La pista ciclabile di Lienz: percorso e informazioni