Mindfulness in Valle d’Aosta: la prima vacanza alla ricerca della consapevolezza

All'Auberge de la Maison di Courmayeur gli ospiti possono vivere l'esperienza della mindfulness, grazie a speciali pacchetti anti-stress

Ritrovare se stessi in vacanza, attraverso la pratica della “mindfulness”. È la proposta innovativa dell’Auberge de la Maison di Courmayeur, un albergo di charme incastonato nello splendido scenario della Valle d’Aosta.

La baita è situata nel cuore di Entreves, la più caratteristica delle frazioni di Courmayeur, su cui svetta imponente il Monte Bianco. Sembrerebbe uno scenario sufficiente per staccare la spina, eppure non è così. Dopo aver osservato i suoi ospiti, Alessandra Garin, padrona di casa dell’elegante dimora in pietra e legno, ha compreso che, anche durante una vacanza, il pensiero può facilmente tornare ad una discussione di lavoro o a problemi lasciati irrisolti. A quel punto, ha deciso di fare qualcosa in più per incrementare il benessere dei visitatori.

Cos’è la mindfulness

Ispirandosi al segreto della felicità danese espresso nella “hygge” – un concetto che coniuga atmosfera, condivisione, comfort e benessere – l’Auberge de la Maison di Courmayeur ha introdotto, con l’aiuto degli esperti del settore, dei pacchetti speciali in cui sperimentare la pratica della mindfulness.

Il termine inglese sta per “consapevolezza”, ed è una modalità di prestare attenzione al momento presente, al qui e ora, in modo intenzionale e non giudicante. L’approccio si basa su una delle principali tradizioni meditative del buddismo, un atto che si focalizza sul momento e ha come fine ultimo quello di risolvere o prevenire la sofferenza interiore e raggiungere un’accettazione di sé, attraverso la padronanza dei propri contenuti mentali e degli stili abituali di pensiero.

Vacanza in chiave “mindful”

Durante il loro soggiorno all’Auberge de la Maison di Courmayeur, gli ospiti possono usufruire di pacchetti “mindfulness” da una settimana e da tre giorni o consultare un mental coach. A seconda delle esigenze personali, l’esperienza può comprendere una camminata nella natura (mindful walking), yoga, massaggi di consapevolezza e trattamenti relax nella Spa, che vanno dal bagno alpino di erbe e fiori alla biosauna al fieno ed erbe di montagna.

L’approccio antistress viene applicato anche al menù (mindful eating), con colazioni e degustazioni personalizzate che mirano a far riscoprire nuove gioie a tavola, prestando attenzione anche a ciò che mangiamo. Il soggiorno diventa così l’occasione di aprirsi ad esperienze che contribuiscono a raggiungere un benessere psico-fisico reale e totale, immersi nell’incredibile scenario montano di Courmayeur.

Mindfulness in Valle d’Aosta: la prima vacanza alla ricerca dell...