Da Monaco a Venezia in bicicletta attraversando le Alpi

Da Monaco a Venezia fino all' Adriatico attraversando le Alpi in bicicletta

La pista ciclabile Monaco – Venezia collega la metropoli tedesca con la perla della laguna veneta. In mezzo a questo itinerario si trovano paesaggi spettacolari e si pedala attraverso tre Paesi, 50 regioni e tre zone climatiche diverse.

La pista è lunga 560 chilometri e dà il giusto peso al mezzo di trasporto più ecologico e importante al mondo: la bicicletta.

Utilizzando piste ciclabili già esistenti, come per esempio la ciclabile dell’Inn, e piccole strade secondarie, si attraversano non solo metropoli come Monaco, Innsbruck e Innsbruck, ma anche le bellissime regioni turistiche con piccole città romantiche come Bad Toelz, Schwaz, Bressanone e Treviso.

Tra le eccezionali bellezze della natura che si attraversano c’è il lago Tegernsee, la diga Sylvenstein in Baviera, il lago Achensee nel Tirolo e il selvaggio fiume Isar. Molti castelli, fortezze e punti esplorativi accompagnano questa via prima di arrivare a Venezia.

Lungo tutto il tragitto, caratterizzato da un dislivello complessivo di 3.000 metri, sono disponibili i migliori collegamenti a bus e treni. Un servizio completo di supporto viene offerto in loco dai numerosi padroni di casa amici delle due ruote e disseminati un po’ ovunque.

La pista ciclabile Monaco – Venezia è un progetto dell’Unione Europea, sovvenzionato dal Fondo Europeo per lo sviluppo Regionale.

Da Monaco a Venezia in bicicletta attraversando le Alpi