Una visita a Bergen in Norvegia con tutta la famiglia

Bergen in Norvegia è una delle mete turistiche più visitate ogni anno. Rappresenta una località perfetta per un viaggio con la famiglia tra musei, arte e natura

La città di Bergen in Norvegia è una meta turistica molto frequentata da visitatori provenienti da tutto il mondo, che spesso la scelgono come prima località da esplorare durante un viaggio nella terra dei fiordi. La vocazione turistica della città unita alla grande vivacità culturale rendono Bergen una delle località più adatte per un primo viaggio in Norvegia e conoscere in questo modo questa splendida regione della penisola Scandinava.

Bergen è una meta adatta per una visita con tutta la famiglia ed è adeguata in modo particolare per i più piccini grazie alle numerose attrazioni pensate precisamente per loro e ai suggestivi parchi pubblici dotati di spazi per il gioco. Nei musei sono previsti inoltre dei percorsi culturali specifici per i bambini.

Scopriamo le migliori attrazioni e le mete da non perdere per un viaggio indimenticabile a Bergen con tutta la famiglia.

Il porto e il mercato del pesce sono il cuore turistico di Bergen, un quartiere suggestivo che ha conservato l’aspetto Settecentesco con edifici colorati in legno, numerose botteghe artigiane e alcuni dei locali migliori della città. Il mercato del pesce è un luogo vivace e pieno di vita e sarà molto divertente visitarlo con i bambini per osservare l’incredibile varietà di pesce e specialità gastronomiche provenienti da tutta la Norvegia. Il mercato è anche il luogo perfetto per mangiare in tranquillità qualche delizia tradizionale, dalla colazione alla cena qui si può trovare un piatto o un dolce da assaggiare.

La zona del porto vecchio, Bryggen, è molto affascinante e una passeggiata tra le sue viuzze di ciottoli permette di scoprire spettacolari scorci tra le antiche case e le acque della baia. A Bryggen si può organizzare una visita nel Museo Anseatico, che ricostruisce nei dettagli la vita quotidiana dei commercianti e dei lavoratori del porto di Bergen nel passato con una particolare attenzione alla didattica verso i più piccoli, che in questo modo scopriranno tutti i segreti dell’antica città portuale.

Un museo curioso ma molto divertente per i bambini è il Museo della pesca che offre la possibilità di conoscere la storia della pesca in Norvegia grazie all’ausilio di strumenti interattivi e multimediale che rendono la visita coinvolgente e interessante per tutta la famiglia. Oltre agli oggetti da pesca e le informazioni, la visita al museo comprende una piccola gita su una barca tradizionale tra i canali e la darsena del porto vecchio, un’esperienza davvero da non perdere.

Per continuare l’esplorazione del centro storico senza stancarsi troppo si può prendere il minibus del centro, che attraversa i quartieri centrali della città e che permette di avere una visione d’insieme di Bergen, passando a poca distanza dagli edifici più importanti della città e fermandosi nelle piazze più belle, come l’area del Parco Byparken con il suo bel prato che arriva fino allo splendido laghetto di Lille Lungegardsvannet.

Attorno al parco si trova una delle istituzioni culturali più importanti di Bergen, il Museo Nazionale d’Arte, composto da più edifici che circondano l’area verde. Il Museo è davvero molto grande e per visitare tutte le sue 4 ali principali è necessaria almeno mezza giornata; per chi è in viaggio e ha solo poco tempo da dedicare a Bergen la scelta migliore è visitare almeno la cosiddetta Kode 2, la Galleria d’arte moderna che conserva alcune delle opere più importanti dell’arte norvegese, come molti quadri di Edvard Munch, e una interessante selezione di opere di artisti internazionali come Pablo Picasso e Joan Mirò.

La visita al museo per i più piccoli è un percorso didattico a parte che permette di scoprire in modo divertente e innovativo le grandi opere degli artisti norvegesi e mettere alla prova le proprie capacità artistiche negli interessanti laboratori del museo.

Un’altra attrazione da non perdere a Bergen sono le funicolari, che in pochi minuti dal centro storico permettono di raggiungere i meravigliosi colli alle spalle della città, allacciandosi al sistema di trasporto che attraversa tutta la nazione. Le linee più importanti sono la Floibanen e Ulriksbanen che arrivano rispettivamente sul Monte Floyen e sul Monte Ulriken dove si trovano delle terrazze panoramiche da cui è possibile ammirare la spettacolare vista della città sottostante e dei fiordi che proseguono oltre il porto.

Una volta arrivati sulla cintura collinare, le attività da poter intraprendere anche in compagnia dei bambini sono numerose: escursioni nelle splendide foreste di conifere, passeggiate attorno allo spettacolare lago Skomakerdiket o una visita al bel parco sul Monte Floyen dedicato ai troll e agli elfi tipici della mitologia norvegese.

Tornando nel centro cittadino non si può perdere una visita al Museo della scienza di Bergen, il VilVite, un avveniristico centro sperimentale dove la scienza e la tecnologia sono il tema principale di centinaia di esperimenti interattivi che tutti i visitatori, da 0 a 99 anni possono liberamente provare. Il museo è molto visitato e rappresenta uno dei fiori all’occhiello del sistema museale di Bergen per la sua capacità di rendere un’istituzione culturale un centro di aggregazione e socialità per tutta la comunità.

Un’ultima meta che vale la pena raggiungere è il grande Acquario di Bergen, un grande centro zoologico, situato sull’estremità della penisola di Nordens, dove è possibile ammirare l’incredibile biodiversità del mondo sommerso. All’esterno del centro si trova una grande vasca dove vivono pinguini e foche norvegesi, mentre nelle sale interne un percorso che prevede più di 70 vasche permette di vedere da vicino le numerose specie di creature che vivono nelle acque della Norvegia. Tra le attrazioni più particolari dell’acquario ci sono le cosiddette “vasche tattili” che permettono di accarezzare dei simpatici pesci d’acqua dolce e nutrirli in compagnia del personale della struttura.

Una visita a Bergen in Norvegia con tutta la famiglia