In famiglia a La Palma, viaggio tra cielo e terra alle Canarie

Vacanze a La Palma, nelle Canarie occidentali, con tutta la famiglia: il parco di Caldera de Taburiente, l’osservatorio a Roque de los Muchachos e molto altro

La Palma è situata nelle Canarie occidentali, nella regione più a nord dell’arcipelago spagnolo al largo delle coste africane e, sebbene sia meno frequentata rispetto alle più famose isole di Tenerife e Fuerteventura, è una meta perfetta per un viaggio indimenticabile con tutta la famiglia.

L’isola copre un’area di circa 730 chilometri quadrati ed è una delle più giovani dal punto di vista geologico, originatasi grazie alle eruzioni vulcaniche che la sollevarono dalle profondità oceaniche e plasmarono il suo paesaggio spettacolare, che a tratti assume un aspetto a dir poco lunare. La roccia nera che compone buona parte di La Palma fa da contraltare alla rigogliosa e florida foresta primordiale che ricopre quasi tutta l’isola, formando alle Canarie un ecosistema unico al mondo che offre rifugio ad una impressionante varietà di animali.

Oggi La Palma sta scoprendo sempre più la vocazione turistica, declinandola però verso una tipologia di viaggiatori interessanti allo spettacolare ambiente naturale e spingendo molto sulla sostenibilità ambientale. In questa guida scopriremo le attrazioni da non perdere e le mete più adatte per un viaggio per tutta la famiglia nella meravigliosa isola di La Palma alle Canarie.

Chi arriva a La Palma accompagnato da tutta la famiglia e soprattutto da bambini può trovare numerose attività da svolgere e luoghi meravigliosi da visitare dedicando il viaggio alle Canarie alla scoperta di uno straordinario ambiente naturale. In questo senso la prima tappa può essere il grande Parco nazionale della Caldera de Taburiente, la più importante riserva naturale dell’isola e spettacolare attrazione per escursioni immersi nel verde.

Il parco si trova nel centro geografico di La Palma, attorno alla caldera ormai estinta del grande vulcano Taburiente, dove si sviluppa una magnifica foresta di pini delle Canarie in un paesaggio incantato fatto di burroni e vallate attraversati da torrenti. Per scoprire ogni segreto del parco si può iniziare la visita nel centro di accoglienza El Paso, che offre ogni genere di informazione su sentieri, flora e fauna della riserva, nonché una interessante panoramica sulla storia dell’isola di La Palma e delle Canarie.

Sempre a El Paso si può visitare lo spettacolare Paraiso de los Aves, uno splendido giardino botanico dove, oltre ad una incredibile varietà di piante e orchidee, vengono allevate le più belle specie di uccelli dell’isola, che vivono felicemente nelle grandi voliere del centro. Oltre che vedere da vicino queste meravigliose creature il percorso dedicato ai ragazzi permette di osservare l’attività dietro le quinte del centro e partecipare al momento più divertente della giornata quando i piccoli abitanti vengono nutriti.

A poca distanza dal parco di trova uno dei fiori all’occhiello di La Palma e di tutte le Canarie: l’osservatorio astronomico di Roque de los Muchachos, appollaiato sulla cima della caldera del Taburiente a circa 2400 metri di altitudine. L’osservatorio è un insieme di telescopi ottici ad alta tecnologia, tra cui il Telescopio nazionale Galileo, il più grande telescopio italiano sulla Terra, che scandagliano il cielo notturno per scoprire i segreti dell’universo.

Il centro visite dell’osservatorio di La Palma organizza numerose giornate di divulgazione che permettono ai visitatori di avvicinarsi agli incredibili strumenti scientifici della stazione e ammirare alcune delle più spettacolari immagini riprese dai telescopi. In particolare, i percorsi didattici per bambini sono molto curati e forniscono tutte le informazioni per poter osservare il magnifico cielo stellato delle Canarie, un’attività che negli ultimi anni attira un numero sempre maggiore di turisti.

Per concedersi una visita rilassante e comoda si può raggiungere la città principale di La Palma, Santa Cruz de la Palma, dove il centro storico si presente in tutto la sua eleganza con i tipici edifici rinascimentali e le suggestive e strette stradine che conducono al porto, dove attraccano i traghetti per le altre isole delle Canarie.

Oltre che visitare i monumenti più famosi della città, come il Municipio e la Chiesa de El Salvador, vale la pena fare un giro all’interessante Museo marittimo, che divertirà tutta la famiglia grazie agli spettacolari modellini di navi e le attività interattive. Per scoprire invece la storia più antica di Santa Cruz de la Palma si può fare una visita guidata al Parco culturale La Zarza e La Zarcita che, oltre alla splendida cornice naturale, offre la possibilità di ammirare numerosi reperti archeologici.

Un’attrazione da non perdere e che piacerà molto ai più piccini è il parco zoologico di Maroparque, presso la località di Breña Alta, che ospita numerosi animali esotici tra cui canguri, coccodrilli e una incredibile varietà di pesci, uccelli, rettili e mammiferi. Oltre agli animali il parco offre una spettacolare vista panoramica sulla scogliera di Breña Alta, un paesaggio di grande bellezza che domina l’intera area delle Canarie dove si trova Santa Cruz de la Palma.

La Palma è anche un’isola che offre spettacolari spiagge e baie dove poter passare una indimenticabile giornata in riva al mare, anche se bisogna ricordare che molte località sono ancora selvagge e incontaminate e non presentano strutture turistiche o servizi di salvataggio. Per superare questa difficoltà e godere dello spettacolare mare dell’isola si può optare per la spiaggia di Charco verde, che è facilmente raggiungibile e riesce ad essere contemporaneamente adatta ai più piccoli, con acque calme e basse, e inserita in un ambiente naturale spettacolare.

Se si preferisce, invece, una spiaggia più comoda, la scelta migliore è Puerto Naos, la zona balneare più frequentata e dotata delle migliori strutture turistiche di tutta l’isola, nonché di un servizio di bagnini che sorveglia per tutta la giornata.

In famiglia a La Palma, viaggio tra cielo e terra alle Canarie