Vacanze estreme in Italia: dove e quando andare

Una lista di destinazioni perfette per gli amanti degli sport estremi: ecco dove e quando andare alla ricerca dell’avventura in Italia

Lanciarsi in uno sport estremo in vacanza è un modo per vivere un viaggio indimenticabile. Non è sempre facile però trovare le giuste destinazioni e soprattutto il momento dell’anno più idoneo per godersi a pieno l’adrenalina che solo queste discipline sanno regalare. Dal nord al sud: ecco la lista dei luoghi in cui trascorrere vacanze estreme in Italia.

Via Ferrata del Cabirol, Alghero

La Sardegna è conosciuta per le spiagge e per il suo mare cristallino, ma solo in pochi la conoscono come una destinazione per vacanze estreme. Invece ad Alghero c’è la Via Ferrata del Cabirol perfetta per gli escursionisti esperti e per quelli di media esperienza. Il percorso offre una vista panoramica sul mare ed è ben attrezzata con corde di sicurezza che permettono di aggrapparsi anche in caso di emergenza. Il periodo perfetto per praticare questo percorso è in primavera e in estate.

Bunjee Jumping, Ponte di Salle

Un salto alto 100 metri: a Ponte di Salle, nel Parco Nazionale della Majella in Abruzzo, i viaggiatori più avventurosi possono lanciarsi godendosi una vista spettacolare che spazia sul fiume Orta. Il ponte risale ai primi anni ’50 e possono lanciarsi solo persone incluse tra un peso di 40 e 105 kg. Il Bunjee Jumping si pratica tutto l’anno, eccetto i mesi invernali più freddi, come dicembre, gennaio e febbraio.

Volo in aerofune, Valtellina

Chiamato anche “volo dell’angelo” il volo in aerofune si può praticare in diverse parti d’Italia, tra cui la Valtellina. In provincia di Sondrio nel Comune di Albaredo per San Marco, ci si può lanciare nel vuoto attraversando la vallata in tutta sicurezza in coppia o singolarmente. La carrucola ha una lunghezza totale di 2,5 km. La primavera e l’estate sono i periodi migliori per lanciarsi in questa splendida avventura.

Canyoning in Alcantara

Il canyoning è una disciplina che si è sviluppata molto negli ultimi anni e numerose località montane del nord Italia si sono attrezzate per i propri ospiti. Forse in tanti ancora non sanno che il canyoning si può praticare anche in Sicilia e precisamente nelle gole dell’Alcantara, immersi nelle splendide pareti di basalto vulcanico. La Sicilia gode di un clima meraviglioso per tutto l’anno, anche se il periodo migliore per praticare il canyoning è quello estivo.

Vacanze estreme in Italia: dove e quando andare