Le grotte più belle e imperdibili d’Europa

Da quelle di ghiaccio a quelle in cui è possibile dormire: ecco le grotte più imperdibili e straordinarie in giro per l'Europa secondo Hunderdrooms

Misteriose, mozzafiato e straordinarie, le grotte rappresentano sempre più una meta imperdibile per coloro che vogliono scoprire la natura e la storia dell’Europa. Il Vecchio Continente è ricco di cavità naturali che raccontano storie lontane e possono trasportarci in un altro mondo. Ecco le più belle secondo Hundredrooms.

In Italia le più famose sono quelle di Matera, situate in Basilicata, nel cuore della città dei sassi. Da sempre affascinano e conquistano i turisti, offrendo la possibilità di pernottare al loro interno. La grotta diventa lusso e design a Scicli, in Sicilia, dove tre cavità sono state trasformate in piccoli loft, con tutti i comfort e la possibilità di alloggiare in un luogo unico al mondo, immerso nel centro storico del borgo.

In Sardegna si trova invece la grotta di Is Zuddas, inserita all’interno del complesso di cavità carsiche del Monte Meana, nel territorio di Santadi. Qui l’azione dell’acqua, che scorre fra le rocce da 530 milioni di anni, ha creato un ambiente spettacolare, con stalattiti, stalagmiti e aghi di aragonite. Le grotte più colorate del Belpaese si trovano invece in Liguria, a Borgio Verezzi. Al loro interno si può assistere ad una vera e propria esplosione di colori, con sfumature che vanno dal giallo al rosso, passando per il rosa e il bianco.

Non solo Italia, anche in Europa si possono trovare moltissime grotte affascinanti e suggestive. Come quelle di Cueva del Drach a Maiorca, un piccolo gioiello naturale con stalattiti e stalagmiti situato 25 metri sotto il livello del mare, ma anche la Cueva de Altamira, in Cantabria, con preziose pitture rupestri realizzate sulle sue pareti in epoca paleolitica. Fra le grotte più visitate d’Europa troviamo quelle di Postojnska, in Slovenia. Ogni anno infatti 37 milioni visitano queste cavità antiche 200 anni, utilizzando dei piccoli trenini ed un percorso pedonale.

Non meno affascinante la grotta di Fingal, Scozia. Situata sull’isola di Staffa è formata da pilastri basaltici esagonali che creano uno straordinario effetto scenico, mentre l’eco delle onde produce quella che sembra una melodia antica. Infine troviamo le grotte del Vatnajokull National Park, in Islanda, formate dal ghiaccio che si scioglie in primavera e si ricrea durante l’inverno, dando vita a scenari sempre nuovi.

Le grotte più belle e imperdibili d’Europa