Yangjaegogae Eco Bridge: il ponte sospeso in Corea del Sud

In Corea del Sud è stato progettato un ponte sospeso che collega il Monte Umyeon e i parchi Maljukgeori

Yangjaegogae Eco Bridge: il ponte sospeso in Corea del Sud

Fonte: Twitter

Immaginate due paesaggi naturali incredibili, pieni di flora e di fauna, selvaggi e incontaminati. E adesso pensate ad una moderna autostrada che separa, come fosse un film futuristico, questi due scorci immensi di verde. Non è fantasia, è quello che le persone si trovano davanti in Corea del Sud, nella zona che vede coesistere il Monte Umyeon e i parchi Maljukgeori. Ma a qualcuno è venuto in mente di creare qualcosa di incredibile in questo spazio di terra.

Il Monte Umyeon e i parchi Maljukgeori si trovano vicino a Seoul, la capitale della Corea del Sud: qualche tempo fa è stato indetto un concorso, il Yangjaegogae Eco Bridge Design Competition, con lo scopo di trovare un modo di unire questi due paesaggi naturali. A vincere la gara è stato un gruppo di architetti, riuniti sotto il nome collettivo di “Kild”: l’idea di questi professionisti era realizzare una modalità di connessione che favorisse non solo il transito di animali e uomini da una parte e l’altra della zona, ma anche ricreare un ecosistema simile a quello del Monte Umyeon e dei parchi Maljukgeori.

Gli architetti di “Kild” hanno immaginato questo ponte unendo la modernità della progettazione industriale all’esigenza di garantire la naturalità dell’ecosistema: ci troviamo quindi davanti a una struttura ondulata e tipica del 2017, ma colma di arbusti, fiori e fauna tipica del Monte Umyeon e dei parchi Maljukgeori. Il ponte però, non è solo esteticamente gradevole da vedere, ma ha anche una grande utilità a livello ambientale: tramite un complesso sistema di irrigazione e mantenimento della flora e della fauna impiantata sulla struttura, questo progetto consente la formazione di una grande quantità di ossigeno e, di conseguenza, di un costante ricambio dell’aria circostante. Che, come tutti sanno, in Corea del Sud è molto inquinata.

Il piano è stato promosso dal Seoul Metropolitan Government, e fa parte di un programma più ampio che punta ad abbattere i livelli di inquinamento ambientale della Corea del Sud entro il 2030. È probabile pertanto che altri progetti del genere siano realizzati nei prossimi anni, e che il Yangjaegogae Eco Bridge non resterà da solo a lungo.

Yangjaegogae Eco Bridge: il ponte sospeso in Corea del Sud