Le spiagge più colorate del mondo

Sono luoghi davvero particolari, queste sono le dieci spiagge più colorate del mondo

La maggior parte delle spiagge ha bisogno di ombrelloni e teli dai colori vivaci, brillanti e allegri per far sì che il loro paesaggio risulti un po’ più luminoso e colorato. Ci sono poi delle spiagge che sono “colorate” già di per sé.

Come la Rainbow Beach in Australia (letteralmente “spiaggia dell’arcobaleno”) così chiamata per il suo tripudio di colori dalla scogliera che sfuma dal giallo al verde, con striature bianche e rosse, al mare che varia dall’azzurro al blu intenso.

Dalla Pink Sand Beach, la spiaggia di sabbia rosa alle Bahamas alla Papakolea Beach, lido di sabbia verde alle Hawaii, abbiamo selezionato le spiagge più colorate del mondo.

Tra queste c’è anche la Red Beach a Santorini in Grecia con sabbia e rocce color rosso, la Muriwai Black Sand Beach di sabbia nera in Nuova Zelanda e la Pfeiffer Beach a Big Sur in California che ha la sabbia di color viola. Sempre in California c’è la Shelter Cove, di sabbia grigia.

Anche in Italia, più precisamente in Sardegna, abbiamo una spiaggia colorata, quella di Porto Ferro, con una sabbia di color giallo-rossastro da cui prende nome.

 

 

Le spiagge più colorate del mondo