La scala infinita per il Paradiso: la splendida opera di David McCracken

L’artista neozelandese David McCracken ha creato a Sydney la scala che porta al Paradiso: tutti i dettagli dell'incredibile installazione

scala per il paradiso australia

Fonte: Facebook

Il gioco di prospettive creato è incredibile: David McCracken, un artista neozelandese, ha realizzato una scala che porta al Paradiso nella metropoli di Sydney in Australia. L’opera ha lasciato tutto il mondo a bocca aperta, creando un impatto visivo suggestivo in ogni momento della giornata. La scultura è stata creata in occasione dell’evento Sculpture by the Sea, organizzato presso Bondi Beach, la spiaggia australiana più famosa del mondo, e la sua realizzazione è stata davvero particolare.

Un trompe l’oeil unico al mondo

Da qualunque prospettiva si guardi e in qualsiasi ora della giornata, la scala sembra sempre che salga verso l’infinito. L’opera creata da McCracken è un capolavoro della prospettiva e degli effetti visivi: l’artista ha iniziato a creare gradini larghi dal basso, per salire sempre di più e creare mano a mano dei gradini più piccoli. L’effetto finale sembra proprio che tenda all’infinito: per questo motivo viene definita anche come la scala del Paradiso. Il suo nome è Diminish and Ascend ed è interamente costruita in alluminio. L’obiettivo dell’artista è quello di prendere oggetti di utilizzo quotidiano e di trasformarli, fino a renderli qualcosa di memorabile, proprio come ha fatto nel caso della scala di Bondi Beach. Anche quando il cielo è nuvoloso, il trompe l’oeil è sempre unico e decisamente d’impatto. Da quando è stata creata, i visitatori hanno realizzato un’infinità di foto che la ritraggono da ogni prospettiva: un’opera di questo tipo è un vero divertimento anche per i fotografi meno esperti!

David McCracken è solito usare questo approccio nelle sue creazioni: nato nel 1963 a Auckland, l’artista ha dichiarato di voler trasformare gli oggetti più semplici in qualcosa di grandioso e memorabile. La sua passione per la scultura è iniziata in giovane età con alcune opere realizzate utilizzando come materiale principale il legno. In seguito si è dedicato alle arti performative, come la recitazione, prima di arrivare a capire che l’acciaio aveva enormi potenzialità. La sua prima mostra personale è stata realizzata nel 2000 e da allora ha proseguito con numerose creazioni, tra cui la meravigliosa Diminish and Ascend. Al momento vive ancora a Auckland, anche se nel corso della sua gioventù ha viaggiato per diverso tempo.

La scala infinita per il Paradiso: la splendida opera di David Mc...