Le piscine naturali a picco sul canyon

Nel piccolo canyon di Tolantongo, in Messico, ci sono delle piscine di acqua calda avvolte nella nebbia

Nel piccolo canyon di Tolantongo, in Messico, nello Stato di Hidalgo, ci sono delle piscine di acqua calda che, come terrazze naturali, si affacciano su un panorama mozzafiato. Scoperte solo nel 1975, queste pozze d’acqua sono un paradiso terrestre.

Il nome significa ‘il luogo dove si sta al caldo’ e intorno a questo eden sono sorti alcuni resort che sfruttano l’attrattiva delle piscine naturali per attirare turisti da ogni dove.

Le piscine sono a 500 metri d’altezza sopra il canyon. Spesso in questa zona si forma la nebbia e stare immersi nelle pozze avvolti dal vapore misto a nebbia è come essere in un sogno.

Due grotte e un fiume dalle acque tiepide sono altre bellezze naturali di cui i visitatori vanno pazzi.

La grotta più grande è alta fino a 10 metri e misura la metà di un campo da tennis. Qui la temperatura è piuttosto elevata tanto che sembra di stare in un bagno turco naturale. Al suo interno ci sono stalattiti e stalagmiti. Sopra la cavità si trova un tunnel e una piccolo caverna profonda solamente 15 metri da dove scende una cascata di acqua calda per tutti coloro che vi si avventurano dentro.

Stando nelle grotte si può sentire l’eco dell’acqua che scorre all’interno delle rocce.

Intorno a questo luogo incantato non c’è nient’altro. Per arrivarci si percorre una strada sterrata attraverso formazioni rocciose modellate dallo scorrere dell’acqua circondate da una foresta selvaggia.

L’acqua che scorre nel fiume e che alimenta le piscine proviene da una serie complessa di canali che scorrono all’interno della montagna e che la scalda fino a 20°C. Un vero eden.

Le piscine naturali a picco sul canyon