Elephant Rock: l’incredibile roccia a forma di elefante

Elephant Rock è un'incredibile roccia a forma di elefante situata in una piccola isola in Islanda e nata dopo l'eruzione di un vulcano

Elephant Rock: l'incredibile roccia a forma di elefante

Fonte: iStock

Si chiama Elephant Rock, l’incredibile roccia a forma di elefante situata sull’isola Heimaey, in Islanda. Ancora una volta la natura è in grado di sorprendere, regalandoci dei capolavori nati come per magia. In giro per il mondo esistono moltissime rocce con forme strane, realizzate grazie all’erosione del vento e dell’acqua. Fra queste quella dell’elefante sulle isole Tremiti, ma anche quella dell’orso in Sardegna e quella della tartaruga.

Tra i tanti “pachidermi naturali”, c’è Elephant Rock, situato in Islanda nell’isola più grande dell’arcipelago di Vestmannaeyjar. L’enorme scoglio sembra un gigantesco elefante. Dalle orecchie, alla proboscide, passando per le zampe e gli occhi: ogni dettaglio della struttura richiama la forma dell’animale. Secondo gli esperti la roccia è nata dopo l’eruzione del famoso vulcano Eldfell. La lava, dopo aver raggiunto l’acqua ghiacciata, si sarebbe solidificata, stratificandosi sino a originare la formazione rocciosa.

Il vulcano Eldfell, conosciuto anche con il nome di Montagna di Fuoco, è celebre per le sue eruzioni violente e improvvise, che spesso vengono bloccate proprio dalle acque fredde dell’Islanda. La più famosa è quella del 1973, quando la terra iniziò a tremare e la lava arrivò sino al porto, distruggendo moltissime case.

L’aspetto particolare di Elephant rock ha reso la roccia famosissima, tanto che ogni anno migliaia di turisti arrivano in questo luogo per fotografarla. Un vero affare per i 4mila abitanti dell’isola Heimaey, grande appena 13 chilometri quadrati e divenuta una meta turistica molto ambita.

Anche in Italia esistono moltissime rocce con forme particolari che non hanno nulla da invidiare ad Elephant Rock. Fra queste il Pentedattilo in Calabria, che richiama una mano con cinque dita, ma anche il polpo a La Maddalena e la tartaruga a Porto San Paolo. La lista è decisamente lunga, le sculture sono veramente tante e le forme, con un po’ di fantasia, possono diventare centinaia.

Elephant Rock: l’incredibile roccia a forma di elefante