Colombia, la vertiginosa scala che “arriva” fino al cielo

In Colombia c’è una scala che raggiunge vette vertiginose e che porta a toccare il cielo con un dito: ecco la roccia di Guatapé

Colombia, la vertiginosa scala che arriva fino al cielo

Fonte: 123rf

 

Volete toccare il cielo con un dito? In Colombia è possibile, se siete abbastanza coraggiosi da salire la vertiginosa scala di questa roccia monolitica chiamata “El Penon de Guatapé”, che si staglia imponente per ben 385 m di altezza.

In realtà, ci sono annose questioni intorno al nome di questa gigantesca pietra che domina El Penol, un villaggio sotto l’amministrazione della vicina città di Guatapé, appunto, che ha cercato negli anni di aggiudicarsi la proprietà esclusiva della roccia. I tentativi degli abitanti colombiani sono tuttora visibili: su una delle fiancate del monolite, infatti, si legge chiaramente una grande “G”, seguita da un segno non ben identificabile, ma che dovrebbe essere l’inizio di una lettera “U”. Il campanilismo di El Penol, però, si è fatto sentire a gran voce e ha impedito ai vicini di casa di completare la scritta di “Guatapé”.

Ma non è questo che rende incredibile “La Piedra”, ovvero 66 milioni di tonnellate di roccia che hanno resistito a intemperie e a erosioni, dando vita a questa montagna incantata al centro di un paesaggio piuttosto pianeggiante, ricamato da fiumi e laghi che si intrecciano armoniosamente. L’incredibile scala? È stata costruita soltanto nel 2006, sfruttando una crepa naturale della roccia con un vertiginoso percorso a zig zag perfettamente visibile anche a diversi km di distanza. La modernità di questa serpeggiante balconata nella roccia si sposa armoniosamente con l’antichità rupestre del monolite, che è stato scalato per la prima volta nel 1954.

Raggiungere il villaggio di El Penol non è difficile: basta prendere un autobus da Medellín, la seconda città più grande della Colombia e, dopo due ore di viaggio, apparirà all’orizzonte questa vetta solitaria che si staglia imponente sul paesaggio circostante. Ad attendere i turisti, ci sono 659 gradini di scala da salire per arrivare sulla sommità, ovvero a 2135 m di altezza: davvero a un passo dal cielo, ma non è finita qui. Dalla vetta della roccia di Guatapé, in effetti, si può salire ancora più in alto visto che è stata costruita una torretta panoramica da cui è possibile godere di una vista mozzafiato. I più coraggiosi, quindi, pagando soltanto 4 euro per il biglietto, potranno cimentarsi nell’epica scalata verso il cielo, che sembra davvero accarezzare la roccia colombiana.

Colombia, la vertiginosa scala che “arriva” fino al c...