Voli intercontinentali: arriva l’aereo che combatte il jet lag

Jet lag e rimedi: arriva la soluzione per combattere il cambio di fuso orario, peggior fastidio dei viaggiatori intercontinentali, vi presentiamo l'aereo A350 XWB

I rimedi per il jet lag sono numerosi, in quanto questo disturbo, anche se in casi rari, può portare perfino all’infarto o all’ictus. Per combatterlo si possono seguire i consigli forniti dagli esperti, ma ora c’è un modo ancora più semplice. L’Airbus, maggiore compagnia costruttrice di aerei in Europa, ha prodotto per la Qatar Airwais l’A350 XWB, un nuovo e rivoluzionario modello di aereo anti jet lag. Coloro che decideranno di vivere l’esperienza a bordo del velivolo, renderanno i loro viaggi intercontinentali molto più leggeri e piacevoli.

Per l’ideazione e la produzione del 350 XWB sono stati investiti ben 15 miliardi di dollari, ma dopo 2600 ore di test in volo, i risultati sono arrivati. Questo innovativo aereo utilizza il sistema di illuminazione a LED, che prevede la simulazione dello scorrere del tempo. Nel corso del viaggio, infatti, le luci cambiano colore in base al cambio di fuso, imitando verosimilmente la naturale illuminazione del sole. Le diverse combinazioni di colori sono quasi 17 milioni, così da rendere possibile un perfetto adattamento per tutti i voli intercontinentali, sia diurni sia notturni.

La Quatar Airways, grazie ai suoi nuovi rimedi per il jet lag, conferma ancora una volta di essere una delle migliori compagnie aeree del mondo. Oltre al particolare sistema d’illuminazione, anche la pressurizzazione ha avuto un notevole miglioramento, rendendo possibile un maggiore livello di umidità. Sarà come trovarsi a 1800 metri d’altezza, a differenza dei comuni voli di linea la cui pressurizzazione delle cabine è pari a quella presente a 2.400 metri. Non meno importante è il fatto che l’aria viene purificata ogni 3 minuti e che la classe economy ha dei sedili molto più spaziosi, rendendo più confortevole il viaggio di chi non può permettersi dei biglietti in prima classe.

Se si ha intenzione di intraprendere un lungo viaggio ed esser certi di disporre di rimedi per il jet lag, si può sicuramente valutare di volare con l’A350 XWB. I collegamenti disponibili al momento sono tra Europa, Asia e Stati Uniti e sono solo 11, quindi bisogna prenotare con un largo anticipo. Tuttavia, grazie all’ordine che l’Airbus ha in carico per altri 775 velivoli di questo tipo, richiesti da 41 compagnie diverse, presto la disponibilità sarà molto più alta. La stanchezza causata dai fusi orari, smetterà ben presto di essere un problema.

Voli intercontinentali: arriva l’aereo che combatte il jet ...