Il centro di Firenze fuori dall’Unesco, è possibile?

Procedura di controllo per la città toscana

Video tratto da: Leo Ferri

E’ stata avviata dall’Unesco una procedura di controllo sul centro storico di Firenze, perché ne rispetti la tutela e il decoro. Il cuore del capoluogo toscano è iscritto nella lista del patrimonio mondiale dal 1982, ma non avendo la città rispettato il regolamento in toto, l’Unesco ha messo Firenze sotto la sua lente di ingrandimento. Per centro di Firenze si intende il quartiere centrale e dell’Oltrarno compreso.

“Ci è arrivata una comunicazione formale dall’Unesco in base alla quale Firenze è sotto osservazione. Questo perché non abbiamo ancora applicato il piano di gestione della tutela Unesco in modo completo”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella (ANSA). Se non verranno presi provvedimenti l’ammonizione potrebbe tradursi, prima nella messa in mora, infine nell’espulsione dall’elenco dei luoghi posti sotto tutela.

Per seguire la richiesta saranno monitorati soprattutto gli esercizi commerciali, con un pacchetto di misure che tenderà a difendere le botteghe storiche in contrasto alla smisurata crescita dei minimarket, oltre 260 nel solo centro storico.

Il centro di Firenze fuori dall’Unesco, è possibile?