Viaggi e musica: la carta geografica con i titoli delle canzoni

Dorothy e una mappa musicale che dà a ciascuno Stato, luogo, regione, la citazione musicale appropriata.

Viaggi e musica: la carta geografica con i titoli delle canzoni

Fonte: Twitter

Come sarebbe il mondo se al posto dei nomi dei Paesi ci fossero i titoli delle canzoni che hanno fatto la storia della musica? Ci ha pensato Dorothy. Dorothy non è una persona, ma un gruppo di designer londinesi che hanno creato una infografica davvero particolare.

World Song Map è una vecchia mappa del mondo in stile anni ’50, una mappa del mondo immaginario dove i continenti, paesi, città, oceani, fiumi e punti di riferimento sono costituiti dai titoli di oltre 1.000 canzoni. Così gli Stati Uniti sono “Born in the USA” di Springsteen, ovviamente, e la Cina diventa “China Girl” di David Bowie; Londra non può che essere “London Calling” dei Clash, mentre Roma può vantare addirittura due brani, “When in Rome, kill me” dei Cud sulla strada per arrivarci, e “Heart of Rome” di Elvis una volta giunti nella capitale.

La Francia è “Tour de France”, dei Kraftwerk, mentre la Germania è “Autobahn” sempre dei Kraftwerk. La Turchia è “Cold Turkey”, di John Lennon e Yoko Ono. L’Iran è, in realtà “I ran (so far away)” di A Flock of Seagulls e la Spagna è “Sketches of Spain”, di Miles Davis. La Libia, visto che non ha nessun titolo di canzone, diventa “Land of Confusion” (Genesis). La città partenopea diventa invece “Moon over Naples” dei Bert Kaempfert mentre Taormina diventa “Light of Taormina” di Mark Knopfler. La mappa classica si può acquistare a 25£ oppure si può comprare in edizione speciale a 35£. Un modo originale per conoscere nuova musica e per guardare il mondo con occhi diversi.

Alla base della mappa c’è la legenda con tutte le canzoni riportate insieme ai cantanti e alle band che le hanno interpretate, così potrete migliorare le vostre conoscenze musicali e raccontarle anche ai vostri amici.

Viaggi e musica: la carta geografica con i titoli delle canzoni