Ryanair taglia i voli: “Prendete l’autobus!”

Voli tagliati fino a marzo 2018 e Ryanair cerca soluzioni alternative: propone autobus, treni e auto a noleggio

Volevate viaggiare low cost? Sarete accontentati, ma (forse) non su un aereo di Ryanair: la compagnia irlandese, infatti, sta cercando soluzioni alternative per tamponare il grosso taglio di voli, causato dalla mancanza di piloti venutasi a concentrare in questo periodo. La soluzione? “Togliere le ali ai velivoli” e metterle agli autobus. O ai treni, o ad auto a noleggio che, nel miglior modo e con il minor disagio possibile, possano portare a destinazione i propri clienti.

Più di 2000 voli sono già stati cancellati fino al 31 di ottobre e molti altri ancora fino a marzo 2018. Ryanair afferma che lo stop riguarderà circa il 9% degli aerei in dotazione, ma sebbene la percentuale risulti molto ridotta, saranno circa 750mila i passeggeri a non poter godere di un viaggio low cost. Come riuscire a tamponare questo grosso deficit in vista delle stagione autunno-invernale? Ecco la proposta: autobus (o treno, o auto) per chi vedrà il proprio volo cancellato, in caso non vi sia soluzione alcuna per sostituirlo ritardando la partenza o per effettuarlo con un altro mezzo delle linee associate. Ryanair, dunque, rimane con i piedi per terra, anche se i  passeggeri avrebbero preferito avere la testa fra le nuvole e godersi un viaggio low cost su tutte le tratte offerte dal servizio.

I connazionali della compagnia, inglesi e irlandesi, potrebbero, dunque, salire su un bus, anche se avrebbero preferito un airbus, mentre per i passeggeri intercontinentali il viaggio potrebbe essere spezzato in più parti. La prima, per esempio, potrebbe essere effettuata a bordo di un aeroplano, che però potrebbe atterrare in una città diversa dalla destinazione finale. Da lì, i viaggiatori saranno invitati a salire su un mezzo a quattro ruote o su una carrozza del treno e, finalmente, potranno iniziare la propria vacanza, di piacere o di lavoro, nel luogo che avevano selezionato sul sito della compagnia aerea low cost. Come fare a sapere se il proprio volo subirà cancellazione? Basterà tenere d’occhio la propria e-mail e, in caso di comunicazione a riguardo, sarà possibile chiedere il rimborso o la modifica del volo. Altrimenti? Prendete l’autobus!

Ryanair taglia i voli: “Prendete l’autobus!”