Il Rijksmuseum di Amsterdam ha fatto un grande regalo al decimilionesimo visitatore

Stefan Kasper è stato il decimilionesimo visitatore del Rijksmuseum di Amsterdam e ha ricevuto una incredibile sorpresa

Il Rijksmuseum di Amsterdam è una delle realtà culturali europee più visitate: ogni anno milioni turisti si dirigono alla scoperta di questo museo unico, desiderosi di scoprire opere d’arte ineguagliabili, come i dipinti di Rembrandt. Camminare tra le sale del Rijksmuseum di Amsterdam dopo l’orario di chiusura, godersi una cena cucinata appositamente dal famoso chef stellato del bistrot del museo e addormentarsi guardando la Ronda di Notte di Rembrandt è un sogno ad occhi aperti per qualunque amante dell’arte, ma per Stefan Kasper è diventato realtà.

Una notte al museo: il sogno diventa realtà al Rijksmuseum di Amsterdam

Stefan Kasper è stato il fortunatissimo decimilionesimo visitatore del Rijksmuseum di Amsterdam: il museo ha organizzato per lui una specialissima sorpresa, concedendogli di trascorrere un’intera notte nelle sale della galleria d’arte. Ha avuto il privilegio di ammirare la Ronda di notte di Rembrandt e degustare una cena unica: alle tre di notte si è poi addormentato su un comodissimo letto posizionato nel centro della sala. Di certo è stata la prima volta che una persona ha potuto godere di questo incredibile privilegio!

Questo è stato il premio per il decimilionesimo visitatore dalla riapertura del museo dal 2013. Ad aggiudicarsi la tanto sognata “Notte al museo” è stato Stefan Kasper, originario di Haarlem, che ha avuto la fortuna di essere il cosiddetto visitatore giusto al momento giusto. Stefan ha trascorso la notte nella Night Watch Gallery, passeggiando tra le sale deserte del museo e lavandosi i denti ammirando i preziosi dipinti dei grandi pittori Olandesi. Il servizio in camera è stato offerto dallo chef Joris Bijdendijk della RIJKS®, il ristorante stellato Michelin del museo.

Nessuno può immaginare l’emozione del fortunato Stefan Kasper quando si è presentato al Rijksmuseum di Amsterdam per passare la sua “nottata” tra i capolavori d’arte: ad accoglierlo c’era il direttore del museo olandese Taco Dibbits. Il direttore ha commentato l’evento con questa frase:  “Siamo molto contenti del fatto che così tante persone abbiano visitato il museo in questi ultimi quattro anni, e lavoriamo per accogliere tante altre persone che vorranno venire in futuro. C’è sempre qualcosa di nuovo da vedere in questo edificio così grande”.

Il Rijksmuseum di Amsterdam ha fatto un grande regalo al decimilionesi...