Le più belle stazioni ferroviarie del mondo

Da Londra ad Anversa, da Mumbai a Kuala Lumpur fino a Milano. Ecco gli edifici che raccontano la storia del viaggio

La piccola stazione di Hua Hin, a circa 250 chilometri da Bangkok, è la più antica della Thailandia ed è famosa perché ospita la Royal Waiting Room, una stanza usata durante le visite del re e della sua corte nella cittadina.

La stazione di Anversa, Belgio, costruita alla fine del 1800, è una delle più belle d’Europa, grazie all’ampio salone di ingresso con due belle scalinate laterali.

Di tutt’altro genere è un’altra stazione belga, la Gare de Liège-Guillemins, costruita nell’inconfondibile stile di Santiago Calatrava.

Una delle stazioni più belle d’Europa è la London St Pancras. Inaugurata nel 1861, comprende due dei maggiori edifici costruiti a Londra durante l’era Vittoriana. dal 2007 è diventata internazionale: è qui che arrivano i treni provenienti dal continente, soprattutto da Parigi con il TGV. Qualche anno fa è stata completamente rinnovata e oggi è non soltanto un luogo di passaggio per chi deve partire, ma un punto di incontro per i londinesi che prendono parte a esposizioni d’arte, fanno shopping nei numerosi negozi o prendono un aperitivo allo Champagne bar che affaccia sui binari.

Ricordano i secoli del colonialismo le stazioni di Mumbai e di Kuala Lumpur. La prima, Chhatrapati Shivaji Terminus, un tempo chiamata Victoria Terminus, è iscritta tra i Patrimoni dell’Unesco. E’ stata costruita in stile gotico misto a indiano nel 1887 per festeggiare il giubileo d’oro della regina Vittoria. E’ la stazione più trafficata dell’India.

La Kuala Lumpur Sentral è stata restaurata all’inizio del 1900 e rispecchia uno stile che coniuga Oriente e Occidente.

Tra le stazioni più belle è dovere citare anche la Stazione Centrale di Milano. La prima pietra venne posta da Re Vittorio Emanuele III e fu inaugurata nel 1931. Benito Mussolini volle che la stazione rappresentasse la potenza del regime fascista e tenne a che le piattaforme ferroviarie e le grandi arcate in acciaio, opera di Alberto Fava, fossero maestose. L’interno della stazione ha subito un ammodernamento di rcente, ma l’edificio esterno e tuttora quello di un tempo, con particolari Liberty e Art Déco.

Le più belle stazioni ferroviarie del mondo