Per i russi le migliori spiagge d’Europa si trovano in Sardegna

Conferito il titolo 'Best Beach Destination - Europe' alla fiera del turismo di Mosca

Nel corso dell’International Travel and Tourism Exhibition (Mitt), la fiera turistica più importante dell’Europa orientale che si tiene a Mosca, è stato conferito un importantissimo premio alla Sardegna: è qui che si trovano le spiagge più belle d’Europa.

All’isola è stato conferito il premio come “Best beach destination – Europe”. Le spiagge incantevoli e il mare cristallino sono il punto di forza della Sardegna, sempre più apprezzato dagli stranieri oltre che da noi italiani.

In poche parole, per i turisti russi che amano le vacanze al mare, le spiagge della Sardegna sono quelle più apprezzate rispetto a tutte le altre europee.

Il titolo ha un alto valore turistico, dal momento che, come scritto, proviene da una fiera a cui hanno partecipato 1800 aziende in rappresentanza di 190 Paesi (tra cui anche quella sarda), giunta alla 24esima edizione.

Entusiasta, e non potrebbe essere altrimenti, l’assessore al Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna, Barbara Argiolas: “Questo nuovo premio conferma l’eccellenza naturalistica dei paesaggi costieri sardi, sempre più apprezzata in ambito internazionale e ormai diventata ambita meta di vacanza anche in un mercato emergente come quello russo”.

“Il nostro ambiente incontaminato – ha aggiunto l’assessore – mantenuto integro grazie all’impegno della Regione e delle amministrazioni locali in questi anni, le spiagge incantevoli e il mare cristallino sono il tratto distintivo e il punto di forza del nostro prodotto turistico: alla salvaguardia ambientale e alla valorizzazione del turismo sostenibili s’ispira il nuovo modello di sviluppo regionale”.

I russi cercano vacanza di altissimo livello ed evidentemente in Sardegna trovano risposte alle loro esigenze. Non soltanto hotel cinque stelle, ristoranti gourmet, campi da golf e porti attrezzatissimi per i loro super yacht, ma anche la destinazione deve essere al top.

Il turista russo è uno di quelli che spende e tanto: il 50%, infatti, alloggia in alberghi a 4 e 5 stelle e spesso in Sardegna si prodiga in attività sportive costose, come il golf e la vela.

Dalla Russia nei primi dieci mesi del 2016 sono arrivati poco più di 19mila visitatori: con una permanenza media di 6 giorni e mezzo hanno generato quasi 126 mila presenze nelle strutture ricettive isolane, rispetto alle 123 mila dello stesso periodo del 2015, con un aumento del 2 per cento.

Per i russi le migliori spiagge d’Europa si trovano in Sard...