In Olanda i treni vanno col vento

Nei Paesi Bassi 600mila passeggeri al giorno viaggiano a zero emissioni di CO2

Dall’inizio del 2017 in Olanda tutti i treni viaggiano grazie all’energia generata dagli impianti eolici. Trasportano 600mila passeggeri al giorno a zero emissioni di CO2. Si tratta di treni a trazione elettrica, che potranno sfruttare le nuove piattaforme eoliche costruite negli ultimi anni in tutto il Paese.

Lo hanno annunciato l’ente delle ferrovie olandesi, Nederlandse Spoorwegen (sigla NS), e la società per l’energia elettrica dei Paesi Bassi, Eneco. Quest’ultima aveva annunciato il piano per l’adozione delle energie rinnovabili per la rete ferroviaria olandese nel 2015 ed NS aveva cominciato a dipingere di verde i treni che man mano erano alimentati dall’energia generata dal vento.

Originariamente il completamento del progetto era fissato per il 2018, ma il recente boom nelle installazioni degli impianti eolici ha permesso di realizzarlo con un anno di anticipo. Dall’1 gennaio ogni treno olandese porta la livrea verde insieme alla scritta ‘groenetrein‘ (letteralmente ‘treno verde’).

Ma non è tutto: secondo quanto reso noto dalla NS, il fabbisogno energetico annuo è di 1,2 miliardi di chilowatt. Dal 2005 a oggi, grazie all’innovazione tecnologica ‘green‘, la compagnia è riuscita a ridurre i consumi del 30%. L’energia prodotta in eccesso sarà dunque rivenduta sul mercato nazionale e internazionale e il 2% dei ricavi andrà a contribuire alle spese per mantenere in efficienza i treni olandesi.

In Olanda i treni vanno col vento