Nuove regole in aereo: niente di più grande di uno smartphone

Entrambi Stati Uniti e Gran Bretagna hanno introdotto il divieto di portare a bordo degli aerei dispositivi elettronici più grandi di uno smartphone

D’ora in poi volare negli Stati Uniti e in Gran Bretagna sarà un po’ più complicato. Entrambi i Paesi hanno introdotto il divieto di portare a bordo dispositivi elettronici più grandi di uno smartphone, per coloro che viaggiano da Paesi a maggioranza musulmana.

Il Dipartimento della Sicurezza interna degli Stati Uniti ha pubblicato una black list degli apparecchi vietati: tablet, fotocamere, videocamere, ebook, console per videogiochi e laptop.

Per chi viaggia verso la Gran Bretagna, invece, il divieto riguarda tutti i dispositivi più grandi di 16 x 9,3 cm e 1,5 cm di profondità. È quindi necessario imbarcare questi dispositivi nel bagaglio che viene spedito. Dal divieto sono esclusi i dispositivi medici.

Le nuove regole sono in vigore dal 24 marzo 2017 e non dovrebbero avere una scadenza, ma non si sa ancora nulla di certo. Secondo i media americani la misura sarebbe stata decisa perché il terrorismo di matrice islamica avrebbe perfezionato tecniche per nascondere esplosivi nelle batterie dei dispositivi elettronici, che potrebbero essere utilizzati per attacchi terroristici contro voli di linea e aeroporti.

Per volare negli USA senza problemi non bisognerà inoltre transitare da Paesi come Giordania, Turchia, Arabia Saudita, Marocco, Kuwait, Qatar ed Emirati Arabi Uniti. Per il Regno Unito si aggiungono anche la Tunisia e il Libano.

Ma se pensate che chi parte dall’Italia non avrà problemi vi sbagliate: i voli che dall’Italia fanno scalo in uno di questi Paesi rientrano tra i divieti.

Il divieto, però, non è valido per i passeggeri provenienti dai Paesi nella lista nera, ma che hanno cambiato aereo facendo scalo in un altro Paese non incluso nel divieto.

Per ovviare al problema alcune compagnie hanno deciso di venire incontro ai passeggeri. Come la Qatar Airlines, per esempio, che ha pensato di offrire laptop autorizzati ai passeggeri di Qatar Airlines diretti negli Stati Uniti. La compagnia, inoltre, assicura che tutti gli strumenti elettronici che non potranno essere portati a bordo, verranno sigillati e custoditi fino all’arrivo.

Nuove regole in aereo: niente di più grande di uno smartphone