Milano: pic-nic collettivo al Parco Sempione l’8 maggio

Il pic nic a Parco Sempione di domenica 8 maggio è stato un successo, tra buon cibo, tante attività e molta allegria

Il pic nic di Parco Sempione organizzato per l’8 maggio è stato un successo. L’idea era notevole: festeggiare la primavera con un delizioso pranzetto da gustare direttamente sull’erba. E, perché no, trascorrere il giorno della mamma in maniera allegra ed alternativa. Ad ideare l’evento è stata Cynara Flair, food&flower blogger e fondatrice di Blooming brunch, servizio di brunch fiorito e di catering alternativo. Da lei è partita questa iniziativa che in pochissimo tempo ha coinvolto moltissimi utenti di Facebook, con più di 1600 persone interessate.

E poco importa se i posti disponibili erano solamente 700, gli abitanti di Milano hanno accolto fin da subito con entusiasmo la proposta di trascorrere un’intera giornata nel parco più bello di Milano, Parco Sempione. Nella città patria dell’aperitivo, tutto diventa di moda e di tendenza nel giro di pochissimo tempo: ed è così che a tutti è parsa subito un’ottima idea quella di trascorrere una giornata mangiando e divertendosi nel cuore della città all’ombra del Palazzo Sforzesco. Ma cosa era previsto per questa giornata all’aria aperta? Non solo cibo, ma anche moltissimi svaghi.

Partecipare era molto semplice. Bastava inviare la propria adesione iscrivendosi ad un link dedicato. Al momento dell’iscrizione si poteva scegliere il proprio cestino al costo di 22€, che poteva poi essere ritirato direttamente sul posto. Le alternative erano tre: il menu goloso, quello vegetariano e quello dedicato ai celiaci. Oltre a molti piatti freddi da gustare all’aperto e in piedi, era presente anche un dolce ed una bibita. Oltre al pic nic, per il quale era stata allestita una tovaglia lunga 1 km, era possibile svagarsi con numerosi passatempi, la cui partecipazione era totalmente gratuita e che pare abbiano coinvolto tutti con un enorme successo.

Precisamente erano ben 14 le attività a cui si poteva prendere parte: giochi di squadra, laboratori, lezioni di Tai Chi, tornei di calcetto, teatro, workshop, corse, lezioni di yoga, danza indiana e un mini corso di raccolta delle erbe spontanee. Insomma ce n’era per tutti i gusti e per tutte le età. E, a detta di tutti coloro che hano partecipato attivamente, è stata una gran bella festa. E’ iniziata alle 12, ma il divertimento è proseguito fin dopo il tramonto. Probabilmente l’anno prossimo l’esperienza sarà ripetuta nuovamente dato l’enorme successo ottenuto.

Milano: pic-nic collettivo al Parco Sempione l’8 maggio