Meteo, le previsioni per il ponte del 25 aprile

Il ciclone Medusa porta maltempo sull'Italia con pioggia e grandine

Le previsioni per il ponte del 25 aprile non promettono niente di buono per chi si era già abituato al caldo estivo, con punte che la scorsa settimana hanno superato i 30°C su tutta Italia.
Infatti, secondo quanto riferisce ilMeteo.it, è atteso per il 23 aprile il ciclone Medusa, una forte perturbazione proveniente dalla Russia (GUARDA LE IMMAGINI VIA SATELLITE), che porterà aria fredda proprio nel periodo compreso tra il 23 e il 25 aprile, rovinando così le vacanze a molti italiani che hanno intenzione di partire.

Le prime piogge, attese per sabato 23 aprile sulle regioni centrali e sulle Alpi, arriveranno anche in Liguria. Più asciutto altrove ma con tempo in forte peggioramento. Piogge anche su Toscana, Umbria e Marche.

Insomma, ci si dovrà rassegnare a rimettere il cappotto e ad aprire gli ombrelli, dimenticando per un po’ le temperature miti delle settimane scorse.

L’alta pressione di matrice africana che ha invaso l’Italia, portando sole e caldo su tutta la penisola, dopo il weekend sarà attirata verso l’alta pressione delle Azzorre, in avanzamento da Occidente.

L’aria calda africana si sposterà verso Sud e quella delle Azzorre salirà verso il Regno Unito, permettendo così all’aria fredda proveniente dalla Siberia di avanzare verso l’Italia, proprio in corrispondenza del ponte del 25 aprile.

Nel corso del weekend, il ciclone Medusa porterà maltempo sulle regioni tirreniche e su gran parte del Nord, con temporali e piogge, più abbondanti su Nord-Est e Marche. Prevista pioggia anche al Sud e in particolare in Campania e Calabria tirrenica.

Per il 25 aprile è atteso un miglioramento al Nord, mentre la pioggia si concentrerà sul Centro-Sud.

Meteo, le previsioni per il ponte del 25 aprile