Meteo: gli effetti dell’impulso artico in Appennino

Ancora nevicate a bassa quota al Centro Italia su Marche, Abruzzo e Molise

Il meteo del mese di marzo rispecchia le condizioni di instabilità e rovesci frequenti, tipici del periodo. Continuano le perturbazioni associate a fenomeni piovosi e nevicate, insieme all’infiltrazione di aria fredda dall’Europa centrale. Questa volta saranno prese di mira le regioni centrali e meridionali.

Oggi, giovedì 10 marzo, è prevista una giornata di maltempo, cieli perturbati al Centro-Sud . Torna la neve sull’Appennino a quote basse sul versante orientale di Marche, Abruzzo e Molise. Intense precipitazioni in Abruzzo, Molise, Puglia e sulle isole Sardegna e localmente la Sicilia. Sulle regioni settentrionali il clima sarà freddo ma più asciutto, in quanto la perturbazione è scesa lungo la Penisola. Anche sulle regioni meridionali le temperature tenderanno ad abbassarsi. (GUARDA LE WEBCAM)

Fino a domani rimarrà una relativa instabilità al Centro-Sud, mentre al Nord il tempo è in miglioramento. Verso la fine della settimana si assisterà a cieli sereni a partire dalle regioni Nord-occidentali. Per la prossima settimana si ipotizza una rimonta dell’alta pressione.

SCOPRI LE PREVISIONI A LUNGO TERMINE DELLA PROSSIMA PRIMAVERA

Meteo: gli effetti dell’impulso artico in Appennino