Meteo, arrivano neve e aria gelida dal Nord. Cala inverno sull’Italia

La situazione sta evolvendo rapidamente verso il maltempo che colpirà le zone terremotate

La giornata di venerdì sarà caratterizzata da un tempo temporaneamente più stabile in quasi tutta l’Italia.

Tuttavia una perturbazione piuttosto intensa arriverà nel weekend e lo scenario cambierà radicalmente.

Da sabato sull’Italia si intensificherà un flusso di venti tiepidi e umidi provenienti da Sud, che potranno dare origine a piogge diffuse, localmente anche abbondanti, specialmente al Centro-Nord. Queste correnti, in particolare al Sud, determineranno una nuova risalita delle temperature.

A partire da martedì prossimo sembra profilarsi un vero e proprio assaggio di inverno per le nostre regioni settentrionali: assisteremo, infatti, all’afflusso di una massa d’aria fredda in discesa dall’Europa Nord orientale che porterà un sensibile calo termico al Nord e anche le prime nevicate al di sotto dei mille metri di quota sulle Alpi e sull’Appennino settentrionale.

Per le zone terremotate il tempo è in peggioramento, con il ritorno di qualche pioggia, non particolarmente intensa. Dal punto di vista termico l’aumento della nuvolosità limiterà il raffreddamento notturno: le temperature minime saranno infatti in aumento anche di 3-4 gradi rispetto ai giorni scorsi con  valori vicini ai 10°C.

Meteo, arrivano neve e aria gelida dal Nord. Cala inverno sull’I...