Il 1° maggio arriva il ciclone Medea

Il mese di aprile si chiude all'insegna del maltempo, con temperature basse, piogge e nevicate sui rilievi

Secondo le previsioni del tempo, il ciclone Medea guasterà il weekend del Primo maggio con maltempo, pioggia e freddo su quasi tutte le regioni italiane, in particolare tra l’1 e il 2 maggio. Prevista anche neve su Alpi e Appennini, rispettivamente sopra i 1.200 e i 1.500 metri.

Gli amanti del sole, che speravano che il passaggio del ciclone Medusa nel weekend del 25 aprile rimanesse solo un brutto ricordo, rimarranno delusi dalle previsioni del tempo per i primi giorni di maggio.

L’anticiclone delle Azzorre ancora distante favorirà la formazione di un centro di bassa pressione sul nostro Paese, che seminerà pioggia e temporali su tutto lo stivale, soprattutto a partire da sabato 30 aprile e al Nord-Ovest, ma anche a macchia di leopardo in tutto il Nord e al Centro.

La vasta area di bassa pressione interesserà molte zone dell’Europa. Le temperature saranno più basse e i cieli saranno protagonisti del passaggio di sistemi nuvolosi e precipitazioni sparse.

Ombrello a portata di mano, quindi, anche se la situazione meteo dovrebbe evolvere verso un progressivo miglioramento a partire dal 3 maggio.

Il 1° maggio arriva il ciclone Medea