Melbourne è la città più vivibile del mondo

Secondo l'Economist, Melbourne è la città più vivibile al mondo grazie a ottime infrastrutture, istruzione, sicurezza e sanità

Melbourne è la città più vivibile al mondo. La metropoli australiana è stata incoronata dal Global Liveability Report dell’Economist. Considerata la seconda città più popolosa del continente, dopo Sydney, Melbourne ha ricevuto questo importante riconoscimento per il settimo anno consecutivo.

La classifica ha analizzato ben 140 grandi città in giro per il mondo, giudicandole in base a cinque criteri stabilisti dall’Economist Intelligence Unit. Fra i punti presi in considerazione ci sono stabilità, qualità del sistema sanitario, vita culturale e condizioni climatiche, qualità dell’istruzione e delle infrastrutture. Ad ogni criterio viene dato un voto da 1 a 100, infine si giunge ad un punteggio generale. Melbourne, prima in classifica ha raggiunto quota 97,5, mentre Damasco, arrivata ultima, ha un punteggio di 30,2.

Seconda classificata Vienna, carente solo riguardo cultura e ambiente, mentre Vancouver si è aggiudicato il terzo posto, seguita da Toronto e Calgary. Alla quinta e sesta posizione troviamo Perth e Auckland seguite dalle europee, Helsinki e Amburgo. Fra le città europee troviamo poi Berlino, arrivata 21esima, Bruxelles alla posizione 28, Barcellona 30esima, Parigi 32esima e Madrid 40esima. Roma e Milano si piazzano invece alla 50esima e 43esima posizione, seguite da Londra (53esimo posto), Lisbona (56), Varsavia (65) e Atene (69).

Ma cos’ha Melbourne di così speciale per essere la città più vivibile al mondo? La capitale dello stato di Victoria, situato nell’Australia sud-orientale, conta 4 milioni e mezzo di abitanti e un clima temperato, con estati non troppo calde e inverni freschi. Qui si trovano ben sette università pubbliche, fra cui l’Università di Melbourne, considerata la migliore del paese. Non a caso Melbourne ha preso un ottimo punteggio per l’istruzione, ma anche per il sistema sanitario e le infrastrutture. L’unica pecca è rappresentata dal pericolo terrorismo e dalla mancanza di alloggi, che sta spingendo alla costruzione di nuove zone residenziali. Infine, secondo l’Economist, Melbourne non è solo molto vivibile, ma anche cara, visto che si piazza nella classifica delle 20 città del mondo in cui il costo della vita è molto alto.

Melbourne è la città più vivibile del mondo