Mare in Puglia: le spiagge del Gargano

Il Promontorio del Gargano sporge a formare sull'Adriatico lo sperone d'Italia. La costa alterna scogliere, spiagge e calette

Il Gargano è il promontorio pugliese sul Mar Adriatico. E’ una delle zone della Puglia più ricche di habitat differenti e biodiversità. Il cuore verde è conosciuto come Foresta Umbra, una distesa di faggi e pini molto rigogliosa che si alterna alle coltivazioni di mandorli, aranci e ulivi. Immersi nella vegetazione si inseriscono i paesi di Peschici, Mattinata, San Menaio e Vieste che hanno conservato la loro struttura originaria, con vicoli tortuosi e case bianche. A nord la zona tipica dei laghi costieri: quello salato di Lesina e il Lago di Varano. La maggior parte dell’area montuosa è un parco nazionale: il Parco Nazionale del Gargano.

Scendendo da Nord verso Sud si incontrano le lunghe spiagge di San Menaio e la romantica cittadina di Rodi Garganico, circondata dal colore dei suoi agrumeti. Lido del Sole è la spiaggia di Rodi Garganico, molto frequentata con sabbia fine e dorata sulla quale si affacciano pini ed eucalipti.

Quindi si passa per Peschici, paese bianco a strapiombo sul mare. Sorge sua rupe imponente di origine carsica e possiede un notevole porto turistico. La bellezza delle sue acque la rende molto frequentata. Proseguendo nella visita del Gargano, il litorale diventa frastagliato fino a Vieste dove, davanti alla spiaggia di sabbia chiara, si stagliano i faraglioni simbolo della zona. Il tratto di mare che va da Vieste alla località di Mattinata è noto per le sue falesie, i suoi anfratti, con grotte anche inesplorate.

Per finire Manfredonia, ricca di storia e luoghi di interesse, il suo porto garantisce i collegamenti con varie località della costa garganica e con le isole Tremiti. In particolare è da visitare il Lido di Siponto proprio all’inizio del promontorio del Gargano: chilometri di sabbia fine e dorata, che si specchiano in un mare color smeraldo.

VIDEO: Il mare più bello

 

Mare in Puglia: le spiagge del Gargano