In Belgio è nato il primo birradotto

Un sistema di tubature sotterranee trasporterà la birra attraverso il centro medievale di Bruges

Sotto il centro medievale di Bruges, una delle cittadine medievali più deliziose del Belgio, nascerà il primo birradotto del Paese. Un sistema di tubi e condutture che dal birrificio alla fabbrica di imbottigliamento trasporterà ettolitri ed ettolitri di birra, una delle bevande più caratteristiche del Belgio.

Il birrificio che ha avuto l’idea si chiama Brugse Zot, che significa ‘il Folle di Bruges’. E in effetti l’idea un po’ folle lo è.

Trovare i soldi per il birradotto non è stato facile. Il proprietario ha deciso quindi di rivolgersi direttamente ai propri clienti con una campagna di raccolta fondi.
Così, grazie al crowdfunding che ha coinvolto 400 appassionati di birre trappiste sono stati raccolti 4 milioni di euro per la realizzazione di 3 chilometri di condutture capaci di trasportare circa 4mila litri di birra l’ora. Il sistema sarà pronto entro l’estate.

La campagna è stata fondamentale per ottenere l’autorizzazione da parte delle autorità locali: impiantare un sistema di tubature sotterranee tra i canali e le abitazioni in stile gotico del centro medievale di una città patrimonio Unesco non era così scontato. Come ricompensa l’azienda offrirà ai propri azionisti una fornitura di birra a vita.

In Belgio è nato il primo birradotto