Gnomi e folletti: la mappa italiana degli avvistamenti misteriosi

Tra boschi e caverne, dove vivono le creature misteriose

I protagnosti del mistero sono creature fantastiche come fate, sirene, gnomi e folletti. Si aggirano per boschi e caverne e, ogni tanto, danno segni della loro presenza.

C’è chi è riuscito ad avvistarne i segni e chi addirittura ne ha fotografato la sagoma.

Anche in Italia ci sono stati diversi avvistamenti, degni di essere recensiti. Un cavaliere col suo cavallo sono stati vittime degli scherzi di un’antica cretura leggendaria, che più volte nella storia si è divertita a mietere terrore nei boschi dell’Appennino Romagnolo.

Spostandosi invece in Piemonte, si registrano avvistamenti e segnali misteriosi nei pressi di una vecchia miniera.

Ad Ailoche (GUARDA LA MAPPA) vicino a Biella, il sottosuolo sarebbe abitato dal “piccolo popolo”, un regno delle creature intermedie tra uomo e animale, gli gnomi. Già il paese ha un nome indefinito che richiama il mistero: “Ailoche” deriva da “ai luoghi”.

 

Gnomi e folletti: la mappa italiana degli avvistamenti misteriosi