Giappone, un tappeto di 800mila fiori rosa all’ombra del Monte Fuji

Tra aprile e maggio il giardino all'ombra del Monte Fuji è uno spettacolo

Lo Shibazakura Festival ovvero Festival del Muschio Rosa è un dei più favolosi festival offerti dal calendario dei fiori della Prefettura di Hokkaido, l’isola più settentrionale del Giappone (GUARDA LA MAPPA).

I visitatori possono passeggiare su sentieri che attraversano enormi campi di uno strabiliante e accesissimo rosa, sulle colline affacciate sulla città di Takinoue. Ogni anno, dall’inizio di aprile all’inizio di maggio, il Takinoue Park si ricopre di fiori di Shibazakura, originatisi da una singola cassetta contenente dei semi. I fiori si sono riprodotti ed espansi fino a ricoprire una superficie di 100mila metri quadrati.

Il grande giardino nipponico fiorisce tutto d’uno tratto con fiori che assumono diverse colorazioni, tutte nelle diverse sfumature e tonalità del rosa, dal confetto al fucsia. Si contano all’incirca 800mila fiori di cinque varietà in tutto il parco.

Il giadino è attraversato da una serie di vialetti che consetono ai visitatori di percorrere diversi itinerari tra i prati fioriti all’ombra del Monte Fuji che si intravede all’orizzonte.

In giapponese Shiba significa prato e sakura ciliegio. Il colore dei fiori del Festival del Muschio Rosa assomiglia a quello dei fiori di ciliegio, un altro spettacolo della natura offerto dal Paese del Sol Levante.

Lo Shibazakura Festival rappresenta una delle rare occasioni di vedere questo tipo di fioritura in uno spazio così ampio. Tanto più che la location è spettacolare: a pochi chilometri dal Lago Motosuko, in un’area chiamata ‘dei Cinque Laghi’, con il Monte Fuji che fa da cornice nelle giornate più limpide.

Giappone, un tappeto di 800mila fiori rosa all’ombra del Monte&n...