Fotografare una moschea è proibito: questi gli scatti rubati

Le restrizioni dell'Iran non permettono di riprendere le bellissime decorazioni delle moschee, alcune immagini esclusive

Su Instagram ha 18.400 seguaci, si firma m1rasoulifard e ha la passione per l’architettura e la fotografia. Dal suo profilo si capisce che è attaccato al suo Paese e alle sue peculiarità.  Queste fotografie sono un’eccezione perché in Iran come in altri Paesi islamici non si può fotografare questi luoghi, a causa di diverse restrizioni o del loro normale affollamento.

foto-moschea-1217

Abbiamo osservato il reportage che ha dedicato alle decorazioni dentro le moschee dell’Iran, luoghi difficili da vedere e poco conosciuti. Nonostante la bellezza dei mosaici che ci sono all’interno, essendo luoghi sacri è difficile e anche proibito riprenderle.

foto-moschea-1217-2

Tra le altre moschee m1rasoulifard ha fotografato la Moschea del Venerdì, che si trova a Isfahan, 340 km a sud di Teheran, espressione architettonica più importante della dominazione selgiuchide in Persia, dove si trovano i suoi superbi mosaici di maiolica con disegni geometrici e floreali.

foto-moschea-1217-3

Fotografare una moschea è proibito: questi gli scatti rubati