Idee per l’estate: diventare volontario del FAI

Una grande esperienza di volontariato nel FAI, al servizio di ambiente e patrimonio culturale italiano

Il FAI (Fondo Ambiente Italiano) sta cercando ragazzi e ragazze per un’esperienza di volontariato lunga un’estate, all’insegna della tutela dell’ambiente e della sua missione più importante: prendersi cura del nostro patrimonio culturale. Il FAI Summer Camp è un servizio volontario con sedi in tutta Italia.

Da ormai molti anni il FAI è entrato a buona ragione tra le prime scelte degli italiani nella devoluzione del 5×1000 ai fini della tutela e della promozione del nostro territorio. Per chi tra i giovanissimi sentisse invece il desiderio di fare qualcosa di più concreto, i Summer Camp sono l’occasione estiva che stavano aspettando.

Requisiti fondamentali per intraprendere questa avventura? Avere tra i 20 e i 26 anni, amare la vita all’aria aperta, la tradizione storica del nostro Paese e non aver paura di sporcarsi le mani.

Quest’anno sono sei le mete che sono state aperte alle iscrizioni al Summer Camp ubicate su tutto il suolo italiano. Tra queste: il Bosco di San Francesco di Assisi, il Castello della Manta di Cuneo, il Castello e il Parco di Masino a Caravino (Torino), il Giardino della Kolymbertha di Agrigento, il Parco Villa Gregoriana di Tivoli (Roma) e la Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno (Varese).

Ognuno di questi luoghi offre un pacchetto di esperienze esclusivo e attività eterogenee da svolgere in compagnia di altri volontari e al servizio del turismo locale. Partendo dalla cura della land art attraverso interventi agricoli o manuali come la manutenzione di parchi e sentieri, non mancano trekking, escursioni e un ambiente culturale internazionale che aa i ragazzi a formare il carattere e a espandere i loro orizzonti.

Il Summer Camp sarà anche un’occasione per perfezionare il proprio inglese, apprendere le dinamiche di gestione di un bene culturale e imparare ad assistere i turisti a 360°: sono previste attività come la gestione di un piccolo bookshop, la conoscenza degli aspetti storici e artistici del luogo e la pianificazione della promozione degli eventi organizzati durante l’estate.

Il FAI Summer Camp mette a disposizione incontri di formazione e management per consolidare competenze e lasciare ai ragazzi non solo la consapevolezza di aver collaborato a qualcosa di davvero speciale, ma anche di aver acquisito delle competenze spendibili nel mondo del lavoro presso una fondazione autorevole ed eticamente ineccepibile.

Idee per l’estate: diventare volontario del FAI