easyJet: un nuovo servizio per il bagaglio a mano

L’opzione si chiama “hands free”, costa 5 euro a persona e il bagaglio consegnato viene trattato con la priorità

La compagnia aerea easyJet offre un nuovo servizio che consente ai passeggeri di consegnare il bagaglio a mano appena prima di imbarcarsi su un volo.

L’opzione si chiama “hands free”, costa 5 euro a persona – un gruppo di sei persone paga 12 euro – e il bagaglio consegnato viene trattato dal personale di terra con la priorità, quindi sarà tra i primi bagagli a essere scaricato sul tapis roulant all’aeroporto di arrivo.

Lo scopo è quello di incentivare i passeggeri a consegnare il proprio bagaglio a mano per viaggiare più leggeri e senza stress e, soprattutto, per non occupare lo spazio nelle cappelliere che potrebbe essere indispensabile ad altri.

I passeggeri che scelgono questa opzione riceveranno una busta di plastica dove riporre gli oggetti più importanti (documenti, portafoglio, cellulare e quant’altro) e gli acquisti fatti al duty-free appena prima dell’imbarco.

Inoltre, saranno i primi a imbarcarsi subito dopo i passeggeri che hanno acquistato lo Speedy Boarding ovvero la priorità di imbarco.

Il servizio “hands free” è stato testato la scorsa primavera in Francia. In quattro settimane ben 9mila passeggeri l’hanno provato. Ora sarà esteso a tutti gli aeroporti in cui opera easyJet tranne lo scalo Gatwick di Londra.

easyJet: un nuovo servizio per il bagaglio a mano