Il Castello di Sammezzano venduto agli arabi

Il Castello di Sammezzano, classificato primo nei Luoghi del Cuore FAI 2016, è stato venduto agli arabi: ecco tutti dettagli

Nell’ultimo anno si è parlato tanto del Castello di Sammezzano, la meravigliosa dimora d’ispirazione moresca, situata nel Comune di Reggello. Questo importante edificio della storia italiana si è classificato primo nei Luoghi del Cuore del FAI nel 2016, ottenendo oltre 50mila voti. Il castello è stato anche il set del film di Matteo Garrone “Il Racconto dei Racconti”, ma malgrado questo da diversi anni purtroppo riversa in un preoccupante stato di abbandono e ha quindi richiesto maggiori interventi per il finanziamento e il suo recupero.

L’acquisto della società di Dubai

Come spesso succede, alla richiesta di aiuto per il salvataggio del Castello di Sammezzano ha risposto una società di Dubai, la Helitrope Limited che si è aggiudicata all’asta l’immobile con un valore di 15 milioni di euro. La transazione è avvenuta nello studio di un notaio fiorentino e si tratta di un’assegnazione provvisoria dell’edificio e del suo parco di 65 ettari. Le istituzioni si sono rivelate soddisfatte del nuovo acquisto, dato che le ultime due aste erano andate a vuoto, anche se la priorità ora sarà chiarire le intenzioni della nuova società. L’obiettivo infatti sarà quello di garantire comunque l’apertura e la fruibilità del castello al pubblico, malgrado la proprietà privata. Il castello, anche se ora riversa nelle mani della società di Dubai, rimane un simbolo della comunità locale e come tale le istituzioni continueranno ad impegnarsi per tutelarlo.

La storia del Castello di Sammezzano 

I proprietari storici erano gli Ximenes di Aragona, ma fu Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona a trasformarlo seguendo la corrente orientalista della seconda metà del XIX secolo. Le sue sale ricordano mondi lontani, portando i visitatori in paesi come Cina e Arabia. Alla fine degli anni ’90 il Castello di Sammezzano è stato acquisito dalla società italo-inglese Sammezzano Castle Srl con l’obiettivo di farlo diventare una struttura ricettiva, ma tale operazione non è mai stata portata a termine.  L’ultimo acquisto della società araba è stato accolto molto bene dal Comitato che consapevolmente riconosce l’impossibilità di portare avanti una struttura così importante, con poche risorse. Il prossimo obiettivo sarà quindi la tutela di una struttura che rappresenta la storia e l’identità del territorio di Reggello.

Il Castello di Sammezzano venduto agli arabi