Castel Sant’Elmo: un’opera mostra il panorama di Napoli ai non vedenti

Anche i non vedenti potranno godere dello splendido panorama di Napoli grazie all'opera di Paolo Puddu

Anche i non vedenti potranno ammirare il panorama di Napoli. Potrebbe no sembrare vero, invece è così. Il merito si deve a Paolo Puddu e alla sua opera Follow the Shape, vincitrice del concorso “Un’opera per il castello”, che farà parte della collezione permanente del Cstello di Sant’Elmo a Napoli, da cui si gode una vista spettacolare della città. L’opera ha vinto la quinta edizione del concorso “Un’opera per il castello”, a cura di Angela Tecce con Claudia Borrelli, il cui tema era proprio “Uno sguardo altrove- Relazioni e incontri”.

L’opera, appena terminata, è stata presentata al Museo del Novecento da Anna Imponente e Anna Maria Romano, rispettivamente direttrici del Polo museale Campano e del Castel Sant’Elmo. Si tratta di un corrimano in metallo che corre per tutta la Piazza d’Armi, i camminamenti e gli spalti, su cui è disposto un sistema di lettura in braille per i non vedenti.

Grazie a questo espediente, i non vedenti potranno immaginare nella propria mente il paesaggio che hanno di fronte, leggendo i testi tratti dal volume di Giuseppe De Lorenzo “La terra e l’uomo” e consentono un’esperienza tattile piuttosto che visiva, ribaltando la tradizionale concezione della visione.

Un progetto che offre anche ai vedenti la possibilità di vivere un’esperienza alternativa, una prospettiva sensoriale diversa che cambia il modo di rivolgersi al panorama e fa ripensare al rapporto privilegiato che si ha con esso.

Castel Sant’Elmo: un’opera mostra il panorama di Napoli ai non&nbs...