Il Boeing 747-8, l’aereo più lungo del mondo

La compagnia tedesca Lufthansa è la prima ad usufruire di questo velivolo che grazie ad un nuovo profilo alare ha ridotto i consumi di carburante

L’aereo passeggeri più lungo del mondo è il Boeing 747-8 della Lufthansa, che con i suoi 76,3 metri supera di 5,60 metri di lunghezza la versione precedente del jumbo jet, la 747-400, e di più di un metro il concorrente Airbus 340-600.

La compagnia tedesca è stata la prima a usufruire di questo aereo di ultima generazione, che oltre ad essere un “gigante del cieli” fa uso degli ultimi ritrovati della tecnologia. Grazie a un nuovo profilo alare e ad altre migliorie aerodinamiche, infatti, i consumi di carburante risultano notevolmente ridotti e consentono inoltre un abbattimento dell’inquinamento acustico pari al 30%: un notevole vantaggio per i passeggeri e per coloro i quali vivono nei pressi di un aeroporto.

Il 747-8, il più grande aereo di linea Boeing, è in competizione per le tratte a lungo raggio con l’Airbus A380, un grande aereo di linea a due piani prodotto dalla casa concorrente. La Boeing sostiene che il 747-8 è del 10% più leggero e consuma l’11% in meno di carburante per passeggero rispetto all’A380, il che ha come conseguenza una riduzione del 21% del costo del viaggio e del del 6% del costo posto/chilometro.

Il Boeing 747-8, l’aereo più lungo del mondo