Autunno, una ricchezza di sagre nel Trentino Alto Adige

Alla scoperta delle sagre più belle, caratteristiche, pittoresche e più golose di tutta la regione

La sagra nel Trentino Alto Adige rappresenta una tradizione molto radicata sul territorio. L’occasione per ritrovarsi insieme davanti a qualche golosità tipica di questa regione cade in autunno, quando vengono organizzate alcune delle più golose e interessanti sagre di tutto l’Alto Adige.

Una di queste è proprio la Sagra dello speck dell’Alto Adige che avrà luogo il 3 e il 4 di ottobre in provincia di Bolzano, e più precisamente a Funes. Durante la sagra ci saranno degustazioni, intrattenimenti musicali e il mercato contadino dove acquistare qualche prelibatezza locale, con un fitto programma di eventi.

A settembre, dal giorno 9, ci sarà la Settimana dello strudel, un’altra golosa occasione per assaggiare il dolce tipico altoatesino, fatto con le mele locali che si terrà a Siusi. A Merano ci sarà invece il Winefestival dove verranno presentati e degustati i vini locali, insieme a stuzzichini preparati con i prodotti tipici, quali formaggi e crostini con marmellata di mele.

Il 18 ottobre a Foiana avrà luogo la Sagra della castagna, un evento molto atteso, soprattutto dai bambini che amano mangiare le caldarroste passeggiando per le vie del borgo montanaro. A Vipiteno ci sarà la Sagra dello yogurt, una vera prelibatezza preparata solo con latte fresco, munto da mucche che pascolano in libertà sui prati dell’Alto Adige.

Spostandosi un po’ più a sud, nella provincia di Trento sarà possibile seguire altre sagra di gastronomia molto invitanti. Una di queste è sapori d’autunno, che si svolgerà a Moena dall’11 al 18 settembre. Sarà possibile mangiare squisiti piatti preparati con i funghi porcini, il radicchio tardivo, stufati di cervo accompagnati con polenta e via dicendo. Una sagra davvero incredibile che mette insieme tutti i sapori delle terre di montagna.

A Bieno (TN) ci sarà la Sagra del radicchio, il giorno 4 di ottobre, mentre ad Avio dal 2 al 4 settembre ci sarà la sagra Uva e dintorni. Ci sarà come di consueto la Sagra della castagna il 24 e il 25 ottobre anche a Brentonico.

Le feste religiose che vengono celebrate per ricordare i Santi patroni delle diverse località dell’Alto Adige sono occasioni per mangiare negli stand gastronomici le specialità del territorio.

Alla Sagra delle Brise, dal 9 all’11 di settembre, avrà luogo questa bella e caratteristica festa paesana a Canal San Bovo, in provincia di Trento. In mezzo alla natura incontaminata della Valle del Vanoi si potranno mangiare delisiosi piatti a base di funghi porcini raccolti proprio sulle montagne che circondano questa località trentina, tanti stand artigianali e un laboratorio gastronomico dove i bambini possono preparare da soli dei piatti con questo gustoso ingrediente.

In tutta Italia, e anche in Alto Adige, ci sarà l’evento Birrifici Aperti dove si potranno visitare i birrifici artigianali e assaggiare ottime birre d’ispirazione tedesca (17-18 settembre).

Fino all’11 settembre appuntamento con Albeinmalga, sul Monte Bondone. Assistere alle fasi di mungitura e bere il latte freschissimo sarà un’esperienza davvero fantastica e davvero gustosa.

Se state per trascorrere un soggiorno in Trentino Alto Adige non vi mancherà certo l’occasione per partecipare a una delle tante sagre organizzate in numerose località del territorio. Le montagne dalle cime già innevate, le verdi vallate, i boschi e gli incantevoli laghi che caratterizzano questa regione saranno una cornice meravigliosa al vostro tour enogastronomico.

Ma l’evento più atteso è il Törggelen che si svolge tra l’1 ottobre e l’inizio dell’Avvento nelle Buschenschänken, le osterie contadine. Consiste nel passeggiare tra i boschi facendo tappa nelle varie osterie e nei masi dove fare spuntini a base di piatti locali con castagne, speck, canaderli, zuppe e vino novello.

Tra i prodotti tipici che potrete acquistare nelle bancarelle vi consigliamo di acquistare il miele, i canederli con le fragole, il pane pusterese (Schüttelbrot), i tortini con gli asparagi e tanti formaggi freschi e naturalmente l’immancabile speck. E poi, il vino: Gewürztraminer, Kerner, Lagrein, Schiava, in particolare.

Scegliete la natura e i sapori dell’ Alto Adige per organizzare la vostra prossima vacanza in giro per le sagre più appetitose di tutta la nostra penisola, non ve ne pentirete. Potrete così conoscere le tradizioni in cucina e lo stile di vita di chi abita in montagna in mezzo a tanta genuinità.

Autunno, una ricchezza di sagre nel Trentino Alto Adige