Atterraggio d’emergenza: colpa di un ‘gas’ sospetto

La flatulenza di 2.186 pecore ha obbligato un aereo a un atterraggio di emergenza

pecoreAtterraggio di emergenza per un volo cargo che trasportava 2.186 pecore.

La loro flatulenza improvvisa ha fato scattare l’allarme antifumo che ha scambiato il terribile odore per fumo in cabina.

Il Boeing 747-400 della compagnia aerea Singapore Airlines, in volo da SydneyKuala Lumpur, è stato dirottato all’aeroporto Denpasar di Bali.

Durante l’atterraggio, tutti i sistemi di allarme si sono attivati e, solo una volta toccato terra, gli addetti alla sicurezza hanno potuto constatare che sull’aereo erano presenti soltanto i quattro membri dell’equipaggio e un gregge di pecore, ma nessun incendio né alcun altro pericolo.

La storia è alquanto divertente, ma la morale è che la pluripremiata compagnia aerea non prende nessun pericolo sotto gamba.

Se vi piace questa #bellastoria, condividetela su Facebook.

Atterraggio d’emergenza: colpa di un ‘gas’ sospetto