Quando gli hotel di lusso ti stra-coccolano

Non c’è limite al lusso se non si ha limiti di denaro liquido. Ecco cosa si può ottenere negli hotel extralusso del mondo

Il vero lusso ormai è il servizio ad personam. Chi veramente può spendere e spandere senza badare al portafoglio non guarda più nemmeno i siti Internet degli hotel, i servizi offerti, il cuscino personalizzato, la presenza di una palestra o di una spa. Prenota e chiede di fare qualcosa. Qualsiasi cosa venga in mente. Se la spa non c’è, niente paura: arriva una persona nella vostra suite per il trattamento che desiderate, vi porta gli attrezzi ginnici e vi rifà pure la piega. Ma non solo.

Volete accedere la torcia olimpica nel bel mezzo della notte? Basta chiedere. Volete assistere a un’opera alle tre del mattino? Basta chiedere. L’importante è conoscere gli hotel in grado di soddisfare qualunque tipo richiesta possibile e immaginabile. Ecco un elenco di hotel e i servizi più stravaganti che possono offrire.

Al Lodge di Sea Island, nello Stato della Georgia, agli ospiti viene messo a disposizione un maggiordomo 24 ore su 24, che fa e disfa le valigie ed esaudisce ogni desiderio del cliente.

Negli hotel della catena Hard Rock è previsto il servizio “Sound of Your Stay” (‘il suono del tuo soggiorno’): prevede la fornitura di qualunque tipo di strumento musicale direttamente in camera, incluse le cuffie per non disturbare i vicini.

All’Eden Rock di St Bart si può addirittura alloggiare nella Villa Rockstar che ha una vera e propria sala di registrazione con tanto di batteria, chitarre elettriche, bassi, amplificatori e chi più ne ha più ne metta.

Al Salviatino di Firenze, i clienti possono ordinare un bagno speciale: la vasca viene quindi riempita di Prosecco, spumante o di Champagne, purché ci siano le bollicine.

Se avete dimenticato a casa (o in aereo) il tablet, niente paura: al Burj Al Arab Jumeirah di Dubai, uno degli hotel più lussuosi del mondo, tra le amenity offerte è previsto anche un iPad d’oro 24 carati.

E d’oro sono anche le lenzuola tra cui potete dormire – se lo desiderate – al Seven Stars Galleria di Milano, uno dei pochissimi hotel sette stelle del mondo. I maggiordomi devono seguire un corso tenuto dall’Associazione Italiana Maggiordomi per imparare a piegare, lavare e maneggiare le preziosissime lenzuola.

Se il vostro sogno è sempre stato quello di calarvi nei panni di una damina o di un gentiluomo dell’800, al Ballyfin Hotel di County Laois, in Irlanda, potete scegliere di indossare uno dei costumi relativi a ben 40 periodi storici disponibili nel camerino provenienti direttamente dall’opera di Chicago.

Se invece siete appassionati di sci, all’Apogèe di Courchevel, in Francia, potete chiedere di fare due piste con un campione olimpico.

E se viaggiate soli e avete bisogno di compagnia, negli hotel della catena Kimpton potete chiedere di portarvi in camera un pesciolino rosso.

Quando gli hotel di lusso ti stra-coccolano