Qual è il periodo migliore per visitare Dubai? La città nata dal nulla

Dubai è una città ammaliatrice tutto l'anno, perfetta soprattutto in alcuni periodi

Il periodo migliore per visitare Dubai è, senza dubbio, tra metà marzo e aprile, oppure dal mese di novembre fino a inizio dicembre. Le temperature, nei periodi sopra citati, non sono troppo elevate, ma l’acqua è comunque perfetta per chi si vuole concedere qualche giornata in spiaggia. Durante l’estate il clima è torrido e umido, e le temperature possono toccare vette di 50 gradi, mentre in inverno il rischio di incontrare precipitazioni è alto.

Dubai è una città che si evolve rapidamente ma, allo stesso tempo, è ricca di punti di riferimento e luoghi “simbolo” che rendono la metropoli quello che è. Primo tra tutti è il Burj el Arab, diventato uno dei siti di maggiore interesse di Dubai. E’ un hotel a 7 stelle, costruito in mezzo al mare e alto 321 metri. Da poco tempo a questa parte, ospita un ristorante al suo interno: il Bab al Jam, nel quale è possibile cenare anche se non si è ospiti dell’hotel.

Il secondo luogo sulla lista, ma sicuramente non meno importante da visitare, è il Burj Khalifa. E’ il più alto edificio del pianeta con i suoi 828 metri d’altezza. Sono stati necessari 5 anni per poterlo completare: dal 2004 al 2009 e sembra sfidare ogni legge di gravità a noi nota. Si può salire fino all’ultimo piano grazie agli ascensori che attribuiscono alla città un altro primato: sono i più veloci del mondo.

Dubai però, non è solo fatta di imponenti costruzioni: anche le sue spiagge dalla sabbia bianca contribuiscono alla bellezza della metropoli. E’ il caso, ad esempio, del Jumeraich Beach Park, la spiaggia libera più attrezzata di Dubai. E’ un’area ricca di verde, con aiuole e palme sotto le quali sono presenti vari tavoli per il picnic. Il sabato, inoltre, l’area è riservata solo a donne e bambini.

Se invece si vuole dedicare una giornata allo shopping, assolutamente immancabile è il Dubai Mall. La città in questo modo conquista un nuovo primato: quest’ultimo è il centro commerciale più grande del mondo, con 1200 negozi e altrettanti servizi. L’intero edificio sembra il palazzo di un sultano, con cupole dorate e saloni da mille e una notte.

Se si vuole vivere un’esperienza simile, ma lontani dal deserto, si possono scegliere altre mete sempre in oriente, tra cui Nuova Delhi o Bombay. Sono due città indiane in pieno sviluppo, dove la modernità di alcuni edifici sembra ricordare quella di Dubai.

Immagini: Depositphotos

Qual è il periodo migliore per visitare Dubai? La città nata dal&nbs...